Chiudi

Viaggiando da casa alla scoperta dei musei statali della città metropolitana di Venezia

La rubrica “Viaggiando da casa” ci porta in queste settimane a conoscere i musei e i luoghi d’interesse di Venezia e di tutto il Veneto il cui ingresso è offerto a tariffa ridotta per tutti i Soci TGS Eurogroup (vedi i precedenti post: “TGS Eurogroup presenta la campagna associativa 2021!” e “Tutte le agevolazioni per i Soci TGS Eurogroup!”).
Mettetevi comodi e gustatevi i post di “Viaggiando da casa”, che presenta alcuni dei luoghi d’interesse convenzionati con TGS Eurogroup, in attesa di tornare a visitarli di persona.
Trovate tutti i post fin qui pubblicati raccolti con il tag “Viaggiando da casa” all’interno del blog TGS Journal.
Dopo aver conosciuto la settimana scorsa i musei statali di Venezia, ci spostiamo in terraferma. La tappa di oggi sono i musei statali della Città metropolitana Venezia, coordinati dalla Direzione Regionale Musei del Veneto del Ministero della Cultura. Buona lettura!

Museo Nazionale e Area archeologica di Altino

La vasta area archeologica in cui ha sede il museo, situato ai margini della laguna nord di Venezia, costituisce il nucleo ove si sviluppò, in età preromana e romana, l’importante città portuale e commerciale di Altinum, che prende il nome del dio eponimo Altino. La nuova esposizione occupa i locali di un complesso rurale ristrutturato (un’ex risiera) e si dispone su tre piani. Il primo piano ospita le sezioni dedicate alla Altino preromana che documentano la nascita della città e anche i rituali di alcune sepolture celtiche (in particolare cavalli ancora bardati: animali importanti per gli antichi veneti) con testimonianze dell’uso della lingua venetica antica riscontrate sul vasellame per i riti. Il secondo piano si concentra invece sulla vita quotidiana, sociale ed economica di età romana (con reperti unici delle famose produzioni altinati, quali preziosi ornamenti, utensili in ceramica e vetro, lane pregiatissime). Il terzo piano infine racconta alcuni usi funerari romani e di età alto-medievale, ponendosi in continuità con i mausolei monumentali ospitati nel giardino esterno.

  • Museo Nazionale e Area archeologica di Altino: biglietto d’ingresso ridotto per i Soci TGS Eurogroup;
  • Biglietto cumulativo d’ingresso [Museo nazionale di archeologia del Mare di Caorle] + [Museo nazionale​ Concordiese di Portogruaro] + [Area archeologica di piazza Costantini in Concordia Sagittaria] + [Museo archeologico nazionale di Altino]: biglietto d’ingresso ridotto per i Soci TGS Eurogroup a € 7,50 anziché € 15,00;
  • Info e prenotazioni: https://polomusealeveneto.beniculturali.it/musei/museo-nazionale-e-area-archeologica-di-altino


Museo Nazionale Concordiense di Portogruaro e Area archeologica di Concordia Sagittaria

La collezione del Museo Nazionale Concordiense, aperto al pubblico fin dal 1888, è costituita dai reperti provenienti dalla colonia romana di Iulia Concordia, rinvenuti durante scavi archeologici regolari o come donazioni di famiglie del luogo. Le prime scoperte risalgono al 1873 quando ad Est di Concordia emerse una intera necropoli tardo antica, in seguito chiamata “sepolcreto di Militi” per le numerose iscrizioni dedicate ai soldati. Il museo, che ha la forma di una Basilica cristiana a tre navate, espone statue, mosaici, elementi architettonici e decorativi, stele funerarie. materiale epigrafico e ritratti in marmo provenienti dalla città di Concordia e dai suoi monumenti, nonché monete rinvenute nell’agro concordiense. Nelle sale del piano superiore, inoltre, si possono ammirare alcuni manufatti di uso quotidiano che attestano l’occupazione prima preromana e poi romana del sito (fra cui la celeberrima coppa incisa di Daniele fra i leoni).

  • Museo Nazionale Concordiense di Portogruaro e Area archeologica di Concordia Sagittaria: biglietto d’ingresso ridotto per i Soci TGS Eurogroup;
  • Biglietto cumulativo d’ingresso [Museo nazionale di archeologia del Mare di Caorle] + [Museo nazionale​ Concordiese di Portogruaro] + [Area archeologica di piazza Costantini in Concordia Sagittaria] + [Museo archeologico nazionale di Altino]: biglietto d’ingresso ridotto per i Soci TGS Eurogroup a € 7,50 anziché € 15,00;
  • Info e prenotazioni: https://polomusealeveneto.beniculturali.it/musei/museo-archeologico-nazionale-concordiense

Museo Nazionale di Archeologia del Mare, Caorle

Il museo è articolato in due sezioni. Al primo piano i visitatori possono ammirare l’evoluzione storico-archeologica dell’area attraverso l’esposizione dei reperti più significativi rinvenuti a Caorle e in siti limitrofi, databili in un ampio arco cronologico che va dall’età del Bronzo recente (XIII—prima metà XII secolo a.C.) all’epoca moderna. Le sale al piano terra raccontano invece la storia del vascello Mercurio, l’imbarcazione da guerra di età napoleonica, ceduta dai francesi alla flotta italiana, che saltò in aria il 22 febbraio 1812 durante la battaglia di Grado, combattuta dagli italo-francesi contro gli inglesi. Le indagini subacquee svolte sul relitto hanno consentito il recupero e l’esposizione nelle sale del museo di utensili per la vita di bordo, elementi di artiglieria, armi, munizioni e oggetti personali dell’equipaggio del vascello. La nuova sezione dedicata al Mercurio consente al pubblico di rendere la visita ancora più interattiva ed esperienziale, grazie ai dispositivi multimediali che consentono fra l’altro di esplorare la ricostruzione del Mercurio, sfogliare il ruolo di bordo digitalizzato, e finanche provare l’emozione dell’immersione subacquea nell’area dello scavo del relitto.

  • Museo Nazionale concordiense di Portogruaro e Area archeologica di Concordia Sagittaria: biglietto d’ingresso ridotto per i Soci TGS Eurogroup a € 2,00 anziché € 6,00;
  • Biglietto cumulativo d’ingresso [Museo nazionale di archeologia del Mare di Caorle] + [Museo nazionale​ Concordiese di Portogruaro] + [Area archeologica di piazza Costantini in Concordia Sagittaria] + [Museo archeologico nazionale di Altino]: biglietto d’ingresso ridotto per i Soci TGS Eurogroup a € 7,50 anziché € 15,00;
  • Info e prenotazioni: https://polomusealeveneto.beniculturali.it/musei/museo-nazionale-di-archeologia-del-mare

Museo Nazionale di Villa Pisani

Il Museo Nazionale di Villa Pisani è una delle principali mete turistiche del Veneto. Situata lungo l’incantevole Rivera del Brenta, la maestosa e scenografica villa dei nobili Pisani con le sue 114 stanze si distingue per essere stata una dimora privata, seppur di rappresentanza, del potere politico nei vari periodi storici (dal doge Alvise Pisani al viceré d’Italia Eugenio di Beauharnais, dagli arciduchi d’Asburgo allo stato italiano) ed oggi conserva arredi e opere d’arte del Settecento e dell’Ottocento. Attualmente è visitabile il piano nobile che conserva preziosi arredi e un apparato decorativo costituito da sculture, dipinti e affreschi, tra i quali il capolavoro di Gianbattista Tiepolo “Gloria della famiglia Pisani”, affrescato sul soffitto della grandiosa Sala da Ballo. All’esterno, fra le bellezze architettoniche del vasto parco, spuntano l’interessante labirinto vegetale, uno dei labirinti storici meglio conservati d’Europa, e fra le diverse serre la Gran Conserva che nella stagione invernale ripara una ricca collezione di agrumi con specie rare e singolari.

Mariagrazia e lo Staff TGS Journal
[immagini: Direzione Regionale Musei del Veneto]

Vi sono piaciuti i musei statali di Venezia? Allora tornate presto a visitare le pagine del nostro blog TGS Journal: la prossima settimana proseguiremo la presentazione delle agevolazioni per i Soci TGS Eurogroup andando alla scoperta dei musei statali delle province di Padova e Treviso!


Campagna Associativa TGS Eurogroup 2021

Per usufruire di tutte le agevolazioni riservate ai soci TGS Eurogroup e di tutte le altre opportunità offerte dalla nostra associazione, è possibile associarsi a TGS Eurogroup secondo due diverse modalità:

  • Socio Ordinario
    Quota associativa 2021: € 36,00

    scopri di più alla pagina “Diventa Socio”
  • Socio Volontario
    Quota associativa 2021: € 18,00

    scopri di più alla pagina “Diventa Volontario”

Vuoi saperne di più? Contatta subito la Segreteria TGS Eurogroup per tutte le informazioni su come inoltrare la tua domanda di ammissione a socio: compila il modulo di primo contatto presente alle pagine Socio Ordinario/Volontario e sarai successivamente ricontattato per tutte le indicazioni necessarie per procedere all’eventuale ratifica dell’iscrizione.
Entra subito a far parte della famiglia TGS: aspettiamo anche te!

lo Staff TGS

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Iscriviti al blog

Inserisci il tuo indirizzo e-mail per iscriverti a questo blog, e ricevere via e-mail le notifiche di nuovi post.