Chiudi

Sostengo la Su e Zo: le missioni salesiane nel mondo!

Entra a far parte anche tu della storia della Su e Zo per i Ponti! Prendi parte oggi ad un’importante campagna di solidarietà! Come Amico della Su e Zo per i Ponti sei sempre stato al fianco della manifestazione come attore protagonista: è rivolto proprio a te l’invito a partecipare ad una importante campagna di solidarietà per la manifestazione e per le opere di beneficenza che ogni anno essa sostiene. Oggi scopriamo un buon motivo per aiutare la Su e Zo per i Ponti: il sostegno alle missioni salesiane nel mondo!

Con la campagna solidale “Sostengo la Su e Zo” sono tanti gli amici, i volontari e i simpatizzanti della manifestazione che danno un contributo importante alla raccolta fondi per le opere di beneficenza sostenute. Se la settimana scorsa vi abbiamo raccontato della solidarietà Su e Zo verso il territorio locale, attraverso il “Premio per le Scuole Don Dino Berti” (vedi precedente post: “Sostengo la Su e Zo: il Premio Don Dino Berti per le Scuole!”), oggi vi raccontiamo invece delle Missioni Salesiane nel mondo che abbiamo sostenuto negli ultimi anni… siete pronti? 

2010: Haiti

Il sostegno della Su e Zo per i Ponti del 2010, attraverso il canale diretto dell’Ispettoria Salesiana “San Marco” Italia Nordest, è stato indirizzato in favore delle missioni salesiane di Haiti gravemente colpite dal terremoto. Oltre a al contributo derivante dalla passeggiata di solidarietà, sono stati interamente devoluti i ricavi netti dalla vendita della spilla realizzata per l’occasione da Hard Rock Cafe,

2011: Chișinău, Moldavia

La solidarietà della Su e Zo quest’anno è destinata alle attività dell’oratorio salesiano e del Centro Don Bosco di Chișinău in Modavia: non solo sala giochi e campi sportivi, ma anche formazione scolastica e lavorativa che permettono ai giovani di impegnarsi ogni giorno e di creare molte cose con le proprie mani. In occasione del preludio della Su e Zo, Hard Rock Cafe ha organizzato un concerto di beneficenza per raccogliere fondi a favore della missione salesiana, concerto che da quest’anno diventa un appuntamento fisso della serata che precede ogni Su e Zo.

2012-2013: Gambella, Etiopia

Un progetto di beneficenza chiamato “Un ponte di solidarietà da Venezia all’Etiopia”, a favore della Missione Salesiana di Gambella, in Etiopia, dove opera il nostro don Filippo Perin. Per la prima volta è a disposizione di tutti i partecipanti la t-shirt solidale “In cammino per la solidarietà / Walk 4 solidarity”, con l’acquisto della quale è stato possibile contribuire alla raccolta di beneficenza per Gambella: i progetti che si stanno realizzando riguardano i pozzi d’acqua, la chiesa, un oratorio, nella speranza di sviluppare l’Opera con una scuola elementare dignitosa, un orto comunitario, una casa per i missionari.

2014-2015: Aleppo, Siria | 2016-2017: Damasco, Siria

I Salesiani di Don Bosco, nel difficile contesto della guerra civile siriana, realizzano attività di sostegno alle famiglie di sfollati nelle città di Damasco, Aleppo e Kafroun, con una attenzione particolare ai bambini e ai giovani. Promuovono attività ricreative ed educative nelle scuole e negli altri istituti e centri di accoglienza che ospitano gli sfollati. Molte scuole e strutture educative e ricreative di Aleppo e Damasco sono state utilizzate per accogliere gli sfollati provenienti dalle campagne e dai quartieri più colpiti dagli scontri.

2018-2019: Iauaretê in Amazzonia, Brasile

La missione di Iauaretê, dove opera il nostro don Roberto Cappelletti, è formata da un distretto missionario centrale, che comprende la parrocchia di San Michele Arcangelo e altre 11 cappelle. Oltre all’opera di evangelizzazione, il fronte più caro è quello del lavoro con bambini, adolescenti e giovani di questa realtà. Danno a queste centinaia di piccoli un luogo dove divertirsi, studiare, fare attività di gruppo, sport, corsi di chitarra, inglese, dattilografia e molto altro ancora. Danno loro soprattutto la certezza che la loro vita merita di essere vissuta.

…e per il biennio 2020-2021?

Lo scopriremo con il post in programma la prossima settimana! Continuare a seguirci nelle pagine del nostro blog e continuate a diffondere la campagna “Sostegno la Su e Zo per i Ponti”: insieme potremo cambiare il mondo, un passo alla volta!

Chiara

Don Filippo Perin, Missione Salesiana di Gambella in Etiopia.

Sostengo la Su e Zo perché…

Ci sono molti modi per partecipare a questa campagna di solidarietà:

  • Acquista un “Cartellino di Solidarietà” per la Su e Zo, cartellino simbolico e immateriale che potrai riscattare per la partecipazione alla edizione 2022 della Su e Zo per i Ponti.
  • Acquista la T-Shirt Solidale della Su e Zo: per ciascuna maglietta venduta sarà devoluto 1 euro alle Missioni Salesiane.
  • Fai una Donazione alla Su e Zo per i Ponti e garantirai anche in futuro una base solida per il fondo di beneficenza dedicato alle iniziative solidali a sostegno del territorio locale (“Premio per le Scuole Don Dino Berti”) e delle Missioni salesiane nel mondo (per il biennio 2020-2021 il sostegno è diretto alla comunità salesiana Monte Salvado di Quebrada Honda in Perù); puoi fare una donazione anche dalla pagina “Iscrizioni on line” quando acquisti il cartellino di solidarietà o la T-shirt solidale!
  • Mettici la faccia! Da oggi puoi utilizzare il nostro manifesto “Sostengo la Su e Zo perché…” e inviarci una fotografia per partecipare alla nostra campagna sui canali social Su e Zo! Ecco alcune semplici indicazioni:

    • preleva il manifesto manifesto in PDF da questo link;
    • stampalo in un foglio di formato A4 (a colori o in bianco e nero, come preferisci!);
    • scrivi nello spazio a disposizione il motivo per cui sostieni la manifestazione, in maiuscolo e in maniera ben leggibile!
    • se hai a disposizione una maglietta, felpa o giacca Su e Zo, indossala!
    • sorridi e fatti fotografare con il manifesto in mano!
    • invia la tua foto all’indirizzo iscrizioni@suezoperiponti.it (inviandoci la foto acconsenti alla loro pubblicazione sul blog Su e Zo e sui canali social della Su e Zo (Facebook, Instagram)
    • le foto più belle saranno presto on line!

La Su e Zo ha bisogno del sostegno di tutti noi, perciò… mettiamoci la faccia!
Usa tutta la tua fantasia per trovare una frase breve e concisa che esprima al meglio la tua motivazione! Ti serve qualche esempio? Dai un’occhiata in anteprima alle prime foto che ci sono giunte da alcuni Volontari della Su e Zo!

Questo slideshow richiede JavaScript.

E dopo averci inviato la tua foto, ricordati di proporre ai tuoi amici di fare altrettanto, condividendo il link a questo stesso post. Invita anche loro a visitare la pagina “Iscrizioni on line” e ad acquistare il “Cartellino di Solidarietà”!
Grazie di cuore per il tuo sostegno!

Lo staff della Su e Zo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Iscriviti al blog

Inserisci il tuo indirizzo e-mail per iscriverti a questo blog, e ricevere via e-mail le notifiche di nuovi post.