Chiudi

TGS Story: TGS in cammino con l’Associazione Europea Romea Strata

Ritorna la rubrica “TGS Story”, che ci racconta oltre 50 anni di storia di TGS Eurogroup. Oggi vogliamo presentarvi una nuova partnership che vede coinvolta la nostra associazione negli ultimi anni in qualità di Socio Fondatore dell’Associazione Europea Romea Strata. Si tratta di un progetto di valorizzazione del cammino di pellegrinaggio della Romea Strata (vedi precedente post: “Viaggiando da casa: la Via Romea Strata”), nato su iniziativa dell’Ufficio Pellegrinaggi della Diocesi di Vicenza, ora “Fondazione Homo Viator – San Teobaldo”, che vede TGS Eurogroup e TGS Nazionale come Soci Fondatori alla pari di numerose associazioni, fondazioni ed enti pubblici e privati italiani ed europei. Ce ne parla oggi Luisa Dal Prà della Fondazione Homo Viator – San Teobaldo…

L’Associazione Europea Romea Strata (AERS) è nata con l’obiettivo di riscoprire e valorizzare la Via Romea, via di pellegrinaggio, di fede e di cultura, che in passato partiva dal Mar Baltico per arrivare a Roma. L’intenzione è di renderla percorribile per i pellegrini e i camminatori del terzo millennio, valorizzando le radici dell’Europa e tramite essa alimentare con linfa nuova la propria esperienza umana orientando così i propri passi verso un nuovo futuro.

AERS è stata costituita nel novembre 2018 da trenta soci fondatori provenienti da Polonia, Repubblica Ceca, Austria e Italia, tutti Stati attraversati dall’itinerario. I soci lavorano assieme per promuovere questa grande arteria di pellegrinaggio, valorizzandone la storia, i luoghi di fede e spiritualità, il patrimonio religioso e culturale che la caratterizza e la bellezza del contesto paesaggistico e naturalistico dov’è inserita e collocata.

Gli obiettivi

Valorizzando il vasto sistema viario composto da antiche strade di pellegrinaggio ancora percorribili nella zona del Nord-Est Europa, dal Mar Baltico a Roma, promuovere:

  • la conoscenza del patrimonio storico, archeologico, artistico, architettonico, letterario e gastronomico di grandi proporzioni, nato anche per accogliere pellegrini e viandanti lungo i secoli e ora divenuto una ricchezza per tutta l’umanità;
  • far conoscere un’antica “via della fede”, nutrimento per lo spirito e luoghi d’incontro tra l’Uomo e il Creato, riconsiderando la bellezza del contesto naturalistico e paesaggistico di quest’area d’Europa;
  • favorire, attraverso il cammino, la cultura della gratuità, del dono e dell’ospitalità che genera contaminazione fruttuosa tra persone e culture diverse.

Iniziative ed attività concrete:

  • Rinforzare la cooperazione e lo scambio di esperienze e buone pratiche per il coordinamento della via di pellegrinaggio che dal Mar Baltico porta a Roma, in coerenza con le iniziative intraprese dai vari enti presenti lungo il percorso;
  • promuovere studi, ricerche e analisi di carattere interdisciplinare tramite il Comitato Scientifico promosso dall’Associazione;
  • sviluppare una strategia comunicativa e di promozione comune volta a salvaguardare il patrimonio europeo, sia materiale che immateriale;
  • organizzare programmi educativi, attività formative e scambi culturali, soprattutto per i giovani, perseguendo un intenso dialogo interculturale;
  • incentivare un turismo sostenibile e accessibile, attraverso la realizzazione di infrastrutture e servizi per un percorso fruibile da tutti.

Nel 2019, in occasione del 9° Annual Advisory Forum on Cultural Routes organizzato dal Consiglio d’Europa a Sibiu (Romania), l’Associazione Europea Romea Strata si è candidata per ottenere il riconoscimento di Itinerario Culturale del Consiglio d’Europa, già assegnato a 38 itinerari in Europa, tra i quali il Cammino di Santiago, la Via Francigena e il Cammino di Sant’Olaf.

Il Comitato Scientifico di AERS

Ufficialmente costituito nel giugno 2019 durante la prima assemblea generale dell’Associazione, il Comitato Scientifico, con valenza internazionale e multidisciplinare, è composto da un gruppo di ricercatori e professori universitari provenienti da università e istituti di ricerca collocati lungo l’itinerario. Il Comitato è inoltre coadiuvato da un ampio gruppo di esperti, che danno un contributo rilevante alla ricerca grazie alla loro competenza ed esperienza.

L’obiettivo del Comitato Scientifico di AERS è promuovere la conoscenza delle antiche vie di pellegrinaggio dal Baltico a Roma attraverso studi e ricerche di carattere interdisciplinare, volti a riscoprire il patrimonio culturale, storico, artistico, letterario e religioso stratificato nel corso della storia lungo queste antiche vie, nella prospettiva di uno sviluppo turistico del territorio.

In ambito storico, attraverso un attento studio di archivi, testimonianze e diari di pellegrini, vengono approfonditi temi quali la via dell’ambra, del sale, del ferro e della seta, le vie Romane e l’eredità longobarda lungo il percorso.

In ambito religioso lo studio si concentra sulla vita dei santi legati a questo percorso, sui monasteri e santuari di rilevante importanza e significato situati lungo la via, sulle sorgenti d’acqua con particolare valenza spirituale, sui riti religiosi condivisi e le feste patronali, sui pellegrinaggi urbani e su Roma come destinazione religiosa cristiana.

In ambito culturale verranno effettuate ricerche riguardanti i luoghi dell’accoglienza, la consapevolezza e l’impegno delle comunità locali verso il patrimonio culturale e religioso, l’interconnessione e lo scambio di conoscenze scientifiche lungo l’itinerario, lo Slavismo, il Panslavismo e le connessioni dei popoli slavi fino alla creazione della Mitteleuropa. Interesse sarà rivolto anche alle tradizioni gastronomiche, all’architettura, all’arte e alla musica dei vari territori coinvolti.

Questi filoni di ricerca possono essere visti come chiavi di lettura dell’itinerario e si andranno ad aggiungere ad uno studio attento negli ambiti di comunicazione, marketing e sviluppo turistico del territorio. Il lavoro del Comitato Scientifico è dunque alla base dello sviluppo dell’itinerario e potenzia le attività dell’Associazione stessa.

Luisa Dal Prà, Fondazione Homo Viator – San Teobaldo

Grazie Luisa per questa splendida presentazione! Nelle prossime settimane continueremo a parlare della Romea Strata attraverso testimonianze e interviste: tornate a visitare le pagine del nostro blog TGS Journal!

lo Staff TGS Journal


TGS Story

Anche tu hai qualche ricordo che vorresti condividere o anche solo un pensiero, un saluto o un augurio da affidare all’associazione TGS Eurogroup di oggi e di domani? Allora invia una mail a blog@tgseurogroup.it con i testi, le immagini o i video che raccontano la tua esperienza associativa: li vedrai pubblicati presto tra le pagine di questa rubrica “TGS Story” o nell’album fotografico “TGS Story Picture Book” all’interno della pagina facebook ufficiale TGS Eurogroup.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Iscriviti al blog

Inserisci il tuo indirizzo e-mail per iscriverti a questo blog, e ricevere via e-mail le notifiche di nuovi post.