Chiudi

Detourism: 5 luoghi da scoprire a Venezia

“Detourism: La newsletter di Venezia”, la newsletter dell’Ufficio Turismo del Comune di Venezia, oggi ci invita a scoprire cinque luoghi speciali a Venezia! Buona lettura!

La Venezia che non ti aspetti: 5 luoghi da scoprire in giro per la città.

Ponti e calli strette, chiese ricche di capolavori, musei insoliti e giardini segreti: ogni angolo di Venezia non finisce mai di stupire! Ecco cinque luoghi meno noti da scoprire in giro per la città, da tenere a mente per una futura visita.

  1. Calle Varisco, nel sestiere di Cannaregio, è la calle più stretta di Venezia, l’ingresso misura soli 53 centimetri! Esplora Cannaregio con una passeggiata a piedi.
  2. La Chiesa di San Pantalon custodisce sul soffitto il più grande dipinto su tela del mondo che raffigura il Martirio e la gloria di San Pantalon, opera di Giovanni Antonio Fumiani. Leggi la guida alle opere della chiesa.
  3. Il Museo di Palazzo Grimani già nel Cinquecento era una casa-museo famosa in tutta Europa per la ricchissima collezione di antichità. Scopri la Tribuna di Palazzo Grimani con un tour virtuale.
  4. Il Ponte dei Pugni, a Dorsoduro, era il campo di battaglia preferito da Castellani e Nicolotti, due fazioni rivali che si affrontavano sui ponti della città in battaglie per far cadere in acqua gli avversari. Esplora Dorsoduro con una passeggiata a piedi.
  5. L’orto biologico del carcere femminile alla Giudecca (un tempo convento di monache) produce ortaggi, frutta ed erbe aromatiche utilizzate in prodotti cosmetici acquistabili ogni giovedì mattina dalle 9 al banco allestito davanti all’ingresso del carcere. Scopri l’orto del carcere.

Scopri altre passeggiate a Venezia


The hidden venice most visitors never see: 5 places to discover around the city.

Bridges and narrow streets, churches brimming with masterpieces, unusual museums and secret gardens: every corner of Venice never ceases to amaze! Here are five lesser-known places to discover around the city, to keep in mind for a future visit.

  1. Calle Varisco, in the Cannaregio district, is the narrowest calle in Venice, the entrance is only 53 centimetres! Explore Cannaregio on a walking tour.
  2. The Church of San Pantalon boasts a ceiling with the largest painting on canvas in the world, depicting the martyrdom and glory of San Pantalon, by Giovanni Antonio Fumiani. Read the guide to the works of the church.
  3. As early as the 16th century, the Museum of Palazzo Grimani was already a house-museum famous all over Europe for its rich collection of antiques. Discover the Tribuna of Palazzo Grimani on a virtual tour.
  4. The Ponte dei Pugni, in Dorsoduro, was the preferred battlefield of Castellani and Nicolotti, two rival factions that fought in battles on the bridges of the city to make their adversaries fall into the water. Explore Dorsoduro on a walking tour.
  5. The organic garden of the women’s prison at Giudecca (once a convent of nuns) produces vegetables, fruits and aromatic herbs used in cosmetic products that can be purchased every Thursday morning from 9 a.m. at the stand set up in front of the prison entrance. Discover the prison garden.

Discover more walking tours in Venice

[fonte: La newsletter di Venezia, N° 47/2020 del 11.12.2020]
[immagine: Palazzo Grimani]


“Detourism: La newsletter di Venezia” è la newsletter redatta dall’Ufficio Turismo del Comune di Venezia che ogni due settimane viene inviata gratuitamente a centinaia di sottoscrittori e offre preziosi spunti di riflessione e approfondimenti sulla storia, l’arte e la cultura di Venezia.
Sul nostro sito web presentiamo solo alcuni assaggi della newsletter (tutti i post sono consultabili nella pagina archivio “Newsletter Detourism“), ma l’invito rivolto a tutti gli amici dell’associazione TGS Eurogroup e della Su e Zo per i Ponti è di iscriversi alla newsletter per riceverla direttamente nella propria casella email ogni quindici giorni.
Un ringraziamento particolare all’Assessorato al Turismo della città lagunare per aver accolto con entusiasmo questa nuova importante collaborazione tra TGS Eurogroup e l’Ufficio Turismo del Comune di Venezia e averci dato la preziosa opportunità di pubblicare sulle pagine di questo blog e del sito della Su e Zo per i Ponti alcuni estratti di questa newsletter, sia in italiano che in inglese.

Per ricevere la newsletter “Detourism” direttamente nella tua casella email ogni due settimane compila il modulo on line proposto dal Comune di Venezia.

Scopri tutti gli itinerari di #Detourism per esplorare una Venezia diversa, promossi dalla campagna di sensibilizzazione #EnjoyRespectVenezia della Città di Venezia. Adotta comportamenti consapevoli e rispettosi del patrimonio culturale e naturale di Venezia e della sua laguna, sito tutelato dall’UNESCO.

 

Servizio Turismo Sostenibile della Città di Venezia:
www.comune.venezia.it/it/EnjoyRespectVenezia
www.veneziaunica.it/it/content/detourism-venezia
turismosostenibile@comune.venezia.it
Facebook: @DetourismVeneziaOfficial
Instagram: @Detourismvenezia
Twitter: @DetourismVenice

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Iscriviti al blog

Inserisci il tuo indirizzo e-mail per iscriverti a questo blog, e ricevere via e-mail le notifiche di nuovi post.