Chiudi

Su e Zo Trial 2021: pagina di diario

TUTTE LE FOTO E I VIDEO SULLA PAGINA FACEBOOK DELLA SU E ZO!

Si è tenuto domenica scorsa 27 Settembre 2020 a Venezia il Su e Zo Trial 2021, il test ufficiale della prossima edizione della Su e Zo per i Ponti. La data concordata con il Comune di Venezia per la 42° edizione è il 18 Aprile 2021 e siamo fiduciosi di poterci incontrare di nuovo in tanti a Venezia in quella occasione! Purtroppo l’emergenza sanitaria in corso non consente di pianificare attività di alcun tipo con certezza e in sicurezza così a lungo termine, tuttavia il gruppo di lavoro non si farà cogliere impreparato quando i grandi eventi di aggregazione come la Su e Zo saranno nuovamente realizzabili!

Il Su e Zo Trial di domenica scorsa ha avuto quindi il senso e il significato di un vero e proprio ritorno a Venezia per la rappresentanza dei Volontari della Su e Zo che è rappresentata nell’ambito del Comitato Promotore della manifestazione, capitanato dall’associazione TGS Eurogroup e composto tra gli altri da A.Ge.S.C. (Associazione Genitori Scuole Cattoliche), C.T.G. (Centro Turistico Giovanile), Ex Allievi Don Bosco, F.I.S.M. (Federazione Italiana Scuole Materne), NOI Associazione e Associazione Salesiani Cooperatori.

Prima tappa della giornata la Curia Patriarcale, accanto alla Basilica di San Marco, dove don Giuseppe ci ha aperto le porte del chiostro per riunire il gruppo di Volontari della Su e Zo per il “Buongiorno” iniziale e la presentazione del programma della giornata. Presenti anche studenti, genitori e accompagnatori del TGS Summer Camp, il campo estivo organizzato da TGS Eurogroup tra Mogliano Veneto e Venezia lo scorso mese di luglio, chiamati a Venezia per il tradizionale incontro di fine estate, con un programma articolato e autonomo,

Alle 11.30 il gruppo del Su e Zo Trial era già pronto sulla linea di partenza, in Piazzetta San Marco all’angolo di Palazzo Ducale, per il classico conto alla rovescia, animato come sempre dal nostro coordinatore Mauro, e la simulazione di una vera e propria partenza in stile Su e Zo! Prima tappa il Patronato Salesiano Leone XIII di Venezia Castello, dove ci ha accolto il responsabile dell’oratorio, don Claudio Sponga, e dove abbiamo incontrato anche Andrea Busta, rappresentante di Chorus, l’Associazione per le Chiese del Patriarcato di Venezia che da anni è inserita nel circuito “Su e Zo per i Musei”, fiore all’occhiello della manifestazione. E poi via verso San Francesco della Vigna, dove incontriamo Massimiliano Smerghetto e Susanna Ampo’ dell’Associazione San Francesco della Vigna, che da anni collabora con la Su e Zo. Tutto testimoniato da interviste in diretta Facebook (a breve disponibili anche sulle pagine di questo blog).
E tra un’intervista e l’altra, la nostra collaboratrice Elisa ci presenta anche alcune dell’Itinerario Culturale della Su e Zo 2021, gentilmente predisposto dall’Ufficio Turismo del Comune di Venezia, con tema “I Tesori di Venezia: Viaggio tra le chiese dei Santi Protettori”. Da Castello a Cannaregio, da San Polo a Santa Croce e poi giù fino a Dorsoduro… tra le tappe più significative ci soffermiamo davanti alla stessa Chiesa di San Francesco della Vigna, oggetto di targa e medaglia della prossima edizione della Su e Zo, presso la Basilica di Santa Maria Gloriosa dei Frari e alla vicina Chiesa e la Scuola Grande di San Rocco. Al nostro passaggio presso l’area del porto di Venezia incontriamo Alessia De Boni, rappresentante dell’Autorità di Sistema Portuale del Mare Adriatico Settentrionale, che ci racconta delle iniziative di “Porto Aperto” e in particolare della collaborazione ultradecennale con la Su e Zo. Un’ultima passeggiata alle Zattere ed eccoci alla Basilica di Santa Maria della Salute, nuova tappa dell’itinerario culturale, dove incontriamo e salutiamo il gruppo di studenti, genitori e animatori TGS Eurogroup e dove cogliamo l’occasione per recitare un Atto di affidamento a Maria Ausiliatrice affinché ci liberi dalla pandemia e riporti la Salute a tutta l’umanità. Foto di rito in cima al Ponte dell’Accademia e poi di corsa in Piazza San Marco, arrivo della Su e Zo per i Ponti e momento conclusivo anche del nostro Su e Zo Trial. Qui Elisa ci racconta della tappa conclusiva dell’Itinerario Culturale dedicata proprio alla Basilica di San Marco.

Nella diretta finale della giornata ricordiamo a tutti i sostenitori che ci seguono sui canali social che è possibile sostenere la Su e Zo per i Ponti attraverso l’acquisto del “Cartellino di Solidarietà”, un cartellino “virtuale” che potrà essere riscattato e utilizzato per la partecipazione alla prossima edizione della Su e Zo per i Ponti il 18 Aprile 2021. Assieme al Cartellino di Solidarietà è possibile anche acquistare la bellissima T-Shirt Solidale: per ciascuna maglietta venduta sarà devoluto 1 euro alle Missioni Salesiane. Infine, se lo si desidera, all’acquisto del “Cartellino di Solidarietà” o della “T-Shirt Solidale” è possibile abbinare una Donazione facoltativa, dell’importo a piacere: la vostra erogazione liberale consentirà alla Su e Zo per i Ponti di garantire anche per il futuro una base solida per il fondo di beneficenza dedicato alle iniziative solidali a sostegno del territorio locale (“Premio per le Scuole Don Dino Berti”) e delle Missioni salesiane nel mondo (per il biennio 2020-2021 il sostegno è diretto alla comunità salesiana Monte Salvado di Quebrada Honda in Perù).
Cosa aspetti? Sostieni la Su e Zo per i Ponti! Acquista ora il tuo Cartellino di Solidarietà alla pagina web “Iscrizioni on line” del sito della Su e Zo per i Ponti!

E prima di salutarci, ecco qualche testimonianza da alcuni Volontari della Su e Zo che hanno partecipato al Su e Zo Trial di domenica scorsa…

Tornare a Venezia con la Su e Zo per i Ponti è ogni anno una scoperta bellissima. Quest’anno, anche se in modo differente, è stato come rivedere una vecchia amica, sempre pronta a raccontarci la sua storia attraverso le persone che la vivono.

Chiara

Pensando alla bella giornata passata domenica a Venezia, ho ripensato a tutti i nuovi amici che ho avuto la fortuna di conoscere, e ai legami che si sono rafforzati con quelli che già conoscevo. Forse è questa la magia di percorrere un pezzo di cammino insieme a qualcuno.

Maria Grazia

Ogni anno partecipare al Su e Zo Trial è emozionante. Percepisci quell’euforia, quella novità, quella sorpresa che culminerà il giorno della Su e Zo. Quest’anno ancora di più. Esatto, ancor di più perché quest’anno non abbiamo ancora avuto la possibilità di mostrare ai partecipanti la bellezza e l’unicità di Venezia, della nostra meravigliosa Venezia. Nonostante quest’anno di pausa, l’entusiasmo, la gioia e la voglia di mettersi in gioco dei volontari, delle associazioni e degli amici non manca: tutti quelli che abbiamo incontro al Su e Zo Trial non vedono l’ora sia aprile, non vedono l’ora di mostrare di nuovo a tutti che Venezia non è solo bella, Venezia è fatta di persone, persone vere e speciali, persone che amano quello che fanno, persone che con un sorriso vi aspettano alla prossima Su e Zo.

Giorgio

È stato bello ritrovarsi domenica a camminare insieme per Venezia. Né l’acqua alta, né la pioggia ci hanno fermati: più forte di tutto è stata l’amicizia fra di noi e la voglia di tornare a costruire insieme qualcosa di bello come la Su e Zo. So che lo stesso sentimento anima quelli che ogni anno condividono la nostra passeggiata con le loro famiglie e con i loro gruppi: faremo in modo che questo possa succedere, prima possibile.

Elisa

Vuoi collaborare anche tu con la Su e Zo per i Ponti?
Vuoi proporti come associazione o gruppo sostenitore? Come nuovo sponsor in cerca della visibilità che solo una grande manifestazione come la Su e Zo ti può dare? Oppure semplicemente come volontario pronto a rimboccarti le maniche per la marcia veneziana a cui sei tanto affezionato? E’ questo il momento migliore per metterti in gioco!
Contattaci subito mandando una mail a volontari@suezoperiponti.it ed esponici le tue idee: saremo ben felici di presentarti al Comitato Promotore della Su e Zo per i Ponti 2021!

Lo Staff della Su e Zo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Iscriviti al blog

Inserisci il tuo indirizzo e-mail per iscriverti a questo blog, e ricevere via e-mail le notifiche di nuovi post.