Chiudi

I, Youth Advocate. Pagina di diario

Il corso di formazione “I, Youth Advocate” organizzato da Don Bosco Youth-Net in collaborazione con MIJARC Europe si è svolto presso lo European Youth Centre di Budapest in Ungheria dal 6 all’11 Novembre 2019 (vedi precedente articolo: “DBYN presenta: Corso di Formazione ‘I, Youth Advocate'”).
In rappresentanza di TGS Nazionale vi hanno preso parte Ilaria del gruppo locale TGS Eurogroup di Mogliano Veneto (TV) e Gabriele del gruppo TGS Don Bosco Salerno di Salerno: pubblichiamo oggi le loro testimonianze…

L’esperienza a Budapest è stata una grande opportunità sotto molti punti di vista. Innanzitutto, mi ha permesso di comprendere il reale significato di “Advocacy” e come agire per dar voce ai bisogni dei giovani, nel rispetto dei loro diritti umani e in linea con il carisma di Don Bosco. Ma il vero punto di forza di questa esperienza è stato la possibilità di affrontare questa tematica assieme a giovani provenienti da 15 diversi Stati europei. Lo scambio di idee tra persone provenienti da realtà e associazioni diverse (DBYN e MIJARC Europe) ha arricchito ancora di più l’esperienza e reso il confronto più stimolante.
Sono state delle giornate molto intense che mi hanno permesso di uscire dal mio “ambiente sicuro” per mettermi in gioco e riflettere su tematiche importanti. Sono tornata a casa carica di una nuova positività che le altre persone sono state in grado di trasmettermi.  Sono quindi felice di aver avuto il coraggio di prender parte a questa iniziativa: sono rimasta davvero soddisfatta e ha sicuramente lasciato un segno profondo in me.

Ilaria

“Quando l’intero mondo tace anche una sola voce diventa potente”- Malala Yousafzai.
“Nella sua essenza, l’advocacy non è altro che un esercizio di empatia”- Samantha Power
Se dovessi definire cosa questa esperienza mi ha insegnato sull’advocacy direi senza dubbio che sia riassumibile nelle due citazioni precedenti.
È davvero tanto quello che mi porto a casa: non solo ho potuto ampliare la mia conoscenza sul mondo dell’attivismo, sulle sue dinamiche e sui processi decisionali delle istituzioni; ma ho anche avuto modo di acquisire una maggiore consapevolezza su me stesso: sulle mie attitudini, su i miei sogni, sui miei limiti e come affrontarli.
Ancora di più ho potuto comprendere l’importanza di far sentire la propria voce e di (inter)agire in prima persona, non importa se all’inizio siamo da soli o se ciò che facciamo ci sembra insignificante e gli ostacoli insormontabili, perché la strada per ottenere dei cambiamenti è composta proprio da piccoli passi costanti e spesso basta un piccolo gesto solitario per smuovere una moltitudine.
In definitiva ritorno certamente più arricchito, non solo da un lato formativo/professionale ma anche dal lato umano, avendo modo di sviluppare nuove amicizie e di rinsaldare più che mai vecchi legami ma soprattutto ho fatto esperienza di nuove prospettive e rinnovato il mio impegno ed il mio desiderio di mettermi in gioco!

Gabriele

Lo Staff di TGS Journal

 

Area Download

  • Scheda di presentazione Don Bosco Youth-Net - Download
  • Scheda informativa: “I, Youth Advocate" - Download

Link correlati

Iscriviti al blog

Inserisci il tuo indirizzo e-mail per iscriverti a questo blog, e ricevere via e-mail le notifiche di nuovi post.