Chiudi

Ecco il poster della Su e Zo per i Ponti 2020!

Ecco finalmente in anteprima il Poster della Su e Zo per i Ponti di Venezia 2020 che ci ricorda la data della 42° edizione della “Passeggiata di Solidarietà”: 19 Aprile 2020!
Mancano esattamente 6 mesi al grande evento ed è bene organizzarsi per tempo!
Il materiale promozionale con la nuova immagine della Su e Zo 2020 sarà in distribuzione alla sede TGS Eurogroup presso il Collegio Salesiano Astori di Mogliano Veneto a partire da metà Novembre.
Vuoi promuovere attivamente la Su e Zo presso il gruppo di cui fai parte, la tua scuola, la tua parrocchia? Richiedi fin d’ora il materiale promozionale via mail all’indirizzo info@suezoperiponti.it: saremo lieti di farti avere le cartoline, i volantini e i poster della Su e Zo 2020!

Luca Baldi, giovane grafico e illustratore professionista dello studio Altramarca Comunicazione, dopo aver predisposto i manifesti delle ultime sei edizioni della Su e Zo (vedi i post precedenti a questo link), è stato riconfermato anche per l’edizione del prossimo anno. Oltre alla predisposizione del poster, lo studio Altramarca si occuperà anche del sito web e della linea grafica generale della Su e Zo per i Ponti.

Nel manifesto 2020, come ormai da tradizione, protagonista assoluto è il nostro Leo, la mascotte della Su e Zo, il leoncino alato simbolo della città di Venezia, del suo patrono San Marco nonché simbolo anche dell’Ispettoria Salesiana “San Marco” Italia Nord Est, che a Venezia ha sede e che fin dalle origini è ente promotore della manifestazione.
Leo viene ritratto nell’atto di tracciare un percorso, una rotta, una strada sulla mappa di Venezia, la mappa della Su e Zo che viene consegnata il giorno dell’evento a tutti i partecipanti, dove ognuno ha la possibilità di scoprire nuovi angoli nascosti della città e appuntarsi i luoghi da scoprire, perché no, anche attraverso le molte tappe dell’Itinerario Culturale che ogni anno accompagna la manifestazione.

E l’idea di scoprire nuovi luoghi e nuovi percorsi è proprio al centro dello slogan 2020: “Apri nuove strade”!

Il riferimento è anche al momento storico ed ecclesiale che stiamo vivendo. I Salesiani di Don Bosco e le Figlie di Maria Ausiliatrice d’Italia – in particolare la Pastorale Giovanile – hanno come tema centrale la santità vissuta nel quotidiano, nella semplicità di ogni giorno: in sintesi #lìdovesei.

Aprire nuove strade significa questo continuo desiderio di novità anche di evangelizzazione, ma pure di relazioni. Nuove strade da aprire nella propria vita di ogni giorno. Nuove opportunità. La bellezza anche di stupirsi ogni giorno. Quando facciamo sempre la stessa vita, la stessa strada tutto ci sembra monotono, uguale e infelice. È al tempo stesso l’invito che Papa Francesco più volte ha sollecitato: attenzione a nuove forme di azione e carità nella società di oggi. Certo aprire nuove strade non sempre è facile: occorre avere – come ci indica Leo nel manifesto – una mappa aggiornata, dei punti di riferimento e soprattutto una meta da raggiungere. Così come alla Su e Zo la mappa conta, sono importanti tutti i passaggi e le mediazioni umani che ci consentono di scoprire e camminare.

Seguendo il nostro amico Leo, immaginiamo anche per la 42° edizione una folla festante di giovani e meno giovani, famiglie, scolaresche, gruppi, associazioni sportive, tutti uniti in una giornata all’insegna dell’incontro, dell’amicizia e della gioia… auguriamo dunque una “gioia piena” a tutti! Vi aspettiamo il prossimo 19 Aprile 2020 a Venezia!

Lo Staff della Su e Zo

Link correlati:
L’autore del manifesto Su e Zo 2011 (part 1) 
L’autore del manifesto Su e Zo 2011 (part 2)
 

Iscriviti al blog

Inserisci il tuo indirizzo e-mail per iscriverti a questo blog, e ricevere via e-mail le notifiche di nuovi post.