Chiudi

TGS Nazionale a Catania, Settembre 2019: pagina di diario

Questo fine settimana l’Ispettoria Salesiana Sicula “San Paolo” dei Salesiani di Don Bosco ha accolto a braccia aperte presso la propria sede in via Cifali a Catania il Consiglio Direttivo TGS Nazionale, impegnato in uno dei frequenti incontri itineranti di revisione e programmazione (vedi precedente articolo: “TGS Nazionale a Catania, Settembre 2019”). È stato in particolare il neo ispettore Don Giovanni D’Andrea, già delegato salesiano TGS Nazionale, a dare un affettuoso benvenuto al gruppo di consiglieri con i quali ha lavorato a stretto contatto per tanti anni, prima che nuovi incarichi lo richiamassero nella sua terra natia di Sicilia. Anche per questo motivo la trasferta in Sicilia per il Direttivo TGS Nazionale è stata una bella rimpatriata tra amici.
La riunione del Consiglio Direttivo TGS Nazionale si è aperta sabato 14 settembre 2019 con uno sguardo agli ultimi aggiornamenti dalla Segreteria Nazionale per quanto riguarda le affiliazioni dei gruppi locali e i tesseramenti dei soci, in netto aumento rispetto allo stesso periodo dell’anno scorso, segno di un’associazione viva e di gruppi locali che sanno affrontare con slancio ed entusiasmo le sfide dell’associazionismo di oggi.
Tra i molti fronti sui quali i gruppi locali sono impegnati quest’anno, uno in particolare è seguito e sostenuto da vicino dall’associazione nazionale: l’adeguamento al nuovo Codice del Terzo Settore che darà un inquadramento giuridico più solido alle associazioni di promozione sociale come la nostra. Con soddisfazione possiamo dire che, a seguito dell’adeguamento dello Statuto TGS Nazionale, in occasione dell’assemblea nazionale dell’aprile scorso, già un discreto numero di gruppi locali ha provveduto a sua volta ad aggiornare i rispettivi statuti e molti altri gruppi sono in procinto di farlo, grazie alle indicazioni, ai modelli di riferimento e agli spunti di riflessione offerti in questi mesi dal Consiglio Direttivo nazionale.
Dall’analisi dell’elenco dei gruppi affiliati si è passati alla revisione dei progetti ministeriali in corso di svolgimento, in particolare il Progetto “Insieme” e il Progetto “Connessi”, in collaborazione con SCS Salesiani per il Sociale e CGS Cinecircoli Giovanili Socioculturali. A seguire si è analizzato lo stato di avanzamento dei progetti a sostegno dei gruppi locali e co-finanziati da TGS Nazionale attraverso il bando “Idee in cammino”: ne beneficiano i gruppi TGS Macerata, TGS Valponasca e TGS Spezzano Albanese. Infine uno sguardo alle relazioni redatte dai giovani partecipanti ai corsi di formazione Don Bosco Youth-Net organizzati tra agosto e settembre in Italia, Spagna e Germania; ci si è soffermati in particolare su “The Journey Never Ends”, il primo progetto realizzato da TGS in collaborazione con Don Bosco Youth-Net nell’ambito del Programma Erasmus+ dell’Unione Europea e realizzato il mese scorso a Mogliano Veneto e Venezia, con il coinvolgimento di circa 35 giovani da tutta Europa.

La parte finale del pomeriggio è stata dedicata ad un prezioso momento di incontro e confronto con tutti e quattro i gruppi locali TGS presenti e attivi in Sicilia: TGS Ibiscus di Catania, TGS Letizia di Messina, Cooperativa Terradamare di Palermo e TGS Don Bosco Natura di Canicattì. La riunione è stata introdotta dallo stesso Ispettore don Giovanni, coadiuvato dal delegato della Pastorale Giovanile Don Domenico Luvarà. Dopo un momento di presentazione delle attività organizzate da ciascuno dei gruppi locali, insieme abbiamo riflettuto su punti di forza ed elementi di cricità della vita associativa, sia a livello locale che nazionale, per conoscere e raccogliere diversi punti di vista e crescere assieme in armonia, condividendo la mission associativa a favore dei giovani.
Sono stati gli stessi rappresentanti del gruppo locale TGS Ibiscus che ci hanno poi condotto per una arricchente passeggiata serale per i luoghi più significativi di Catania, durante la quale abbiamo avuto l’opportunità di conoscere la storia e le ricchezze architettoniche e urbanistiche di questa splendida città.

Nella mattinata di domenica 15 settembre 2019 la riunione del Consiglio Direttivo è ripresa con una riflessione su alcuni importanti aspetti amministrativi e gestionali, come le quote di affiliazione e tesseramento per il prossimo anno e il contratto di assicurazione che consente di pianificare le attività associative con la massima serenità.
Alla conclusione della mattinata e prima dei saluti finali, il Consiglio Direttivo TGS Nazionale ha avuto il privilegio di partecipare alla celebrazione della Santa Messa della Consulta della Famiglia Salesiana dell’Ispettoria Sicula, riunita proprio oggi per il suo primo incontro con il nuovo ispettore don Giovanni.

I membri del Consiglio Ditrettivo TGS Nazionale intendono ringraziare don Giovanni e tutta la comunità ispettoriale per la splendida accoglienza ricevuta, estendendo i ringraziamenti anche a tutti i gruppi TGS della Sicilia per essere intervenuti all’incontro e per aver condiviso ricchezze e passioni della propria vita associativa. Contiamo di tornare ancora a trovarvi!

il Consiglio Direttivo TGS Nazionale

Iscriviti al blog

Inserisci il tuo indirizzo e-mail per iscriverti a questo blog, e ricevere via e-mail le notifiche di nuovi post.