Chiudi

TGS Summer 2019 – Diario del 19.07

Ben ritrovati fra le pagine di questo blog. Oggi ultimo giorno di scuola per questa settimana: i ragazzi già pregustano la gita in programma domani a Londra. Prima, però, ci sono altre esperienze da vivere: infatti i nostri leader hanno organizzato attività pomeridiane, e anche serali, per i nostri ragazzi. Il programma per questa giornata è infatti molto ricco.
I ragazzi di Caterham, Tonbridge e Tunbridge Wells hanno un intero pomeriggio dedicato alle attività in compagnia, che siano giochi, cacce al tesoro, piuttosto che tornei di calcio, basket o pallavolo. I nostri leader 100 ne pensano e 1000 ne fanno, quindi il divertimento è assicurato.

Per la sera, invece, è previsto il ritrovo presso le relative hall per passare assieme la serata con attività a tema (a Caterham) e col mitico spaghetti party (sia a Tonbridge che a Tunbridge Wells). É un appuntamento molto atteso perché si ha l’occasione di assaporare i gusti di casa, dopo una settimana di packed lunch e cene inglesi. Vi posso assicurare che quando si inizia ad organizzare una serata spaghetti party, la grande macchina si attiva innanzi tutto per scegliere il tipo di sugo che si preparerà: amatriciana? Carbonara? Si mette ai voti e poi i leader si occupano di andare a fare la spesa la mattina stessa affinché la sera tutto sia pronto per cucinare tutti assieme. Chi taglia la cipolla, chi mette su l’acqua, chi pesa la pasta, chi prepara la tavola. Il tutto “condito” da musica e piccoli momenti di cabaret autogestito per far passare il tempo mentre la pasta si cuoce. Questo momenti sono impagabili e rimarranno nella memoria per anni. Per i ragazzi di Guildford, invece, oggi pomeriggio è in programma una gita presso lo Spike Heritage Centre. Si trova alla periferia di Guildford, si tratta della Union Workhouse di Guildford che è una testimonianza dell’attuale sistema di welfare. È stata costruita nel 1838 a seguito del Poor Law Amendment Act del 1834, e ospitava le classi dimenticate dell’Inghilterra edwardiana – i poveri, i malati e gli indigenti. Il reparto destinato ai senzatetto è uno dei pochi edifici originali rimasti. La costruzione attuale fu eretta nel 1906 per ospitare vagabondi e lavoratori a bassa retribuzione. Dopo che nel 1829 la legge fu abolita, la struttura continuò ad esistere come ostello notturno fino alla metà degli anni ’60 ed è stato infine abbandonato dal NHS nel 1996.

Una visita allo Spike è un’esperienza diversa rispetto a quella di un’attrazione turistica tradizionale. Un volontario offre la visita guidata ai visitatori dopo che è stato visionato un video introduttivo sulla storia del centro. Entrambi portano in vita le difficoltà e le sofferenze dei lavoratori nel XIX e all’inizio del XX secolo, prima dell’introduzione dello Stato Sociale. Il tour è fornito con grande conoscenza ed entusiasmo. L’edificio è ben presentato e c’è anche una mostra di strutture mediche del primo Novecento. Questo tour vuole offrire ai nostri ragazzi l’opportunità di conoscere una po’ di storia inglese ma soprattutto di soffermarsi su chi può non essere fortunato come altri a causa di salute cagionevole o per avverse condizioni.

Manuela e lo Staff TGS Eurogroup

Ecco le news che ci arrivano da Tunbridge Wells:

Seconda gita fuori porta per i ragazzi di Tunbridge Wells, ci siamo inmersi nel labirinto tanto scontato quanto intricato di Leeds Castle! La prima squadra vincitrice osservava dall’alto della rocca gli avversari, incitandoli nel raggiungere la meta. Esilarante è stato vedere che il senso dell’orientamento non è per tutti! Luca alla fine alzava il braccio nella speranza che dall’alto qualcuno gli indicasse la via. Finalmente, arrivato e applaudito abbiamo avuto l’idea di scattarci una foto. Mariagrazia ha sfoggiato le sue doti comunicative affidando così la macchinetta a un ragazzo di un altro gruppo. Emozionato dalla vista del mitico gruppo TGS, non ha scattato neanche una foto! Così il ricordo del labirinto rimarrà nelle nostre menti!

 

Iscriviti al blog

Inserisci il tuo indirizzo e-mail per iscriverti a questo blog, e ricevere via e-mail le notifiche di nuovi post.