Chiudi

Su e Zo per i Ponti 2019: pagina di diario

Tra i circa 450 Volontari della Su e Zo che anche quest’anno hanno animato la passeggiata di solidarietà a Venezia lo scorso 7 Aprile, abbiamo avuto il piacere di accogliere Antonio, Gabriele e Silvio, tre amici speciali dall’associazione TGS Don Bosco Salerno, realtà amica di di TGS Eurogroup, con sede presso l’Istituto Salesiano San Domenico Savio a Salerno. Ecco la pagina di diario di Antonio!

Ciao, sono Antonio, ho 22 anni e sono socio dell’associazione TGS don Bosco Salerno. Quest’anno, per la prima volta, ho partecipato come volontario alla Su e Zo per i Ponti di Venezia.
È stata un’esperienza speciale, migliore di quanto mi aspettassi. La familiarità che ho provato nel lavorare con persone che non conoscevo è stata la cosa che più mi ha colpito: ha reso ancora di più entusiasmante questa esperienza. La possibilità di poter dare una mano anche prima dell’evento con il carico e lo scarico delle merci mi ha fatto sentire pienamente coinvolto.
Il giorno della Su e Zo, poi, è stato fantastico. Abbiamo iniziato il servizio verso le 9:00 con la preparazione del punto ristoro per i gruppi partecipanti, scaricando le merci e sistemando le postazioni. Non appena sono iniziate ad arrivare le prime persone ci siamo divisi i compiti: alcuni stavano agli stand a dare gli alimenti, altri sul retro ad aprire le altre merci per sistemarle, altri ancora a timbrare i pass dei partecipanti: sono stato anche contento di aver fatto un po’ di tutto questo.
È stato bello vedere tutte quella gente partecipare: ragazzi e ragazze, famiglie con o loro figli (di qualsiasi età) e gruppi di amici venuti anche da lontano. Ancora più bello è stato sentire di persone che, mentre si fermavano a rifornirsi, ci raccontavano di come per loro partecipare alla Su e Zo fosse un appuntamento annuale, o di persone che hanno fatto la loro prima esperienza e sono rimaste contente. Infine l’ultimo momento di familiarità vissuto è stato il pranzo con tutti i collaboratori, offerto dall’associazione TGS Eurogroup, con i ringraziamenti e gli arrivederci all’anno prossimo.
È stata un’esperienza che non solo mi ha lasciato prospettive nuove, ma mi ha dato anche la possibilità di mettere alla prova le mie abilità in un contesto nuovo, facendomi capire che tipo di persona ora sono, e il piacere di conoscere ragazzi nuovi e rivedere vecchi amici. Spero con tutto il cuore di potervi prendere parte anche l’anno prossimo e da parte mia farò il possibile per non mancare.
Ringrazio vivamente sia l’associazione TGS Eurogroup per la bellissima esperienza!

Antonio

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Iscriviti al blog

Inserisci il tuo indirizzo e-mail per iscriverti a questo blog, e ricevere via e-mail le notifiche di nuovi post.