Chiudi

L’Itinerario Culturale della Su e Zo 2019

L’Itinerario Culturale della 41° Su e Zo per i Ponti di Venezia è dedicato alla figura del pittore veneziano Jacopo Tintoretto. “A 500 anni dalla sua nascita– si legge nell’Anteprima dell’Itinerario Culturale – Tintoretto continua ad affascinare quanti hanno voglia di ricercare i luoghi dove ha vissuto che custodiscono suoi dipinti, tele ed affreschi, iniziando da Palazzo Ducale e dagli imponenti cicli pittorici nella Scuola Grande di San Rocco, fino alla Chiesa della Madonna dell’Orto, dove è anche sepolto, e alle Gallerie dell’Accademia. Accanto a questi luoghi molto famosi, ne esistono altri meno conosciuti, di una bellezza meno esibita e più segreta, come le chiese di San Cassiano e di Santa Maria Mater Domini. Si potrebbe così considerare Venezia stessa una straordinaria e diffusa “mostra permanente” di Tintoretto“.

Si costruisce così l’Itinerario Culturale della Su e Zo per i Ponti, parallelo al percorso della passeggiata, dipanandosi di tappa in tappa lungo tutti i sestieri di Venezia. Dodici le tappe del percorso che attraversano tutti i sestieri della città.

Le prime sei tappe saranno pubblicate sulla Mappa della Su e Zo in distribuzione a tutti i partecipanti della passeggiata il giorno stesso dell’evento, mentre le restanti sei saranno disponibili esclusivamente attraverso la Su e Zo App, l’applicazione gratuita per smartphone iOs e Android che dal 2017 accompagna e guida i partecipanti per calli e campielli di Venezia, identificando facilmente il percorso della passeggiata e localizzando le tappe dell’itinerario culturale su una mappa georeferenziata via GPS.

Dalla Chiesa di San Zaccaria in San Marco alla Ca’ d’Oro sul Canal Grande, dalla Scuola Vecchia della Misericordia a Cannaregio alla Chiesa dei Gesuati alle Zattere, ogni tappa ha un capolavoro del Tintoretto da rivelare.

in attesa di scoprire le tappe dell’Itinerario Culturale, leggiamo la speciale anteprima che è stata pubblicata nella Guida alla Su e Zo per i Ponti già in distribuzione presso tutti i punti vendita dell’evento.

Itinerario Culturale Su e Zo 2019 – Anteprima

a cura del Servizio Turismo Sostenibile della Città di Venezia
www.comune.venezia.it/content/benvenuti-venezia
www.veneziaunica.it/it/content/detourism-venezia

A piedi per Venezia sulle tracce del Tintoretto

Venezia si lascia scoprire in modo diverso da ogni visitatore. Non c’è solo la Venezia monumentale e scenografica delle basiliche e dei palazzi sul Canal Grande. Basta addentrarsi in una corte, attraversare un ponte o percorrere una calle per ritrovarsi di fronte ad una chiesa più appartata, un museo insolito, un antico chiostro o un giardino segreto. Sta a voi concedervi del tempo ed esplorare questo labirinto di campanili e palazzi che s’innalzano sull’acqua: il modo migliore è girare a piedi. Prendete ispirazione da questo itinerario per scoprire Venezia passo dopo passo attraverso uno dei suoi artisti più famosi, Tintoretto, che ha disseminato di capolavori palazzi e chiese di tutta la città, e ha affascinato con il suo talento espressivo intere generazioni di amanti dell’arte. Ora, a 500 anni dalla sua nascita, Tintoretto continua ad affascinare quanti hanno voglia di ricercare i luoghi dove ha vissuto che custodiscono suoi dipinti, tele ed affreschi, iniziando da Palazzo Ducale e dagli imponenti cicli pittorici nella Scuola Grande di San Rocco, fino alla Chiesa della Madonna dell’Orto, dove è anche sepolto, e alle Gallerie dell’Accademia. Accanto a questi luoghi molto famosi, ne esistono altri meno conosciuti, di una bellezza meno esibita e più segreta, come le chiese di San Cassiano e di Santa Maria Mater Domini. Si potrebbe così considerare Venezia stessa una straordinaria e diffusa “mostra permanente” di Tintoretto.

Tutti gli itinerari di #Detourism per scoprire una Venezia diversa fanno parte della campagna di sensibilizzazione #EnjoyRespectVenezia, promossa dalla Città di Venezia per orientare i visitatori verso l’adozione di comportamenti consapevoli e rispettosi del patrimonio culturale e naturale di Venezia, sito UNESCO bene di tutta l’umanità.

Turismo Sostenibile della Città di Venezia

Il testo completo dell’Itinerario Culturale della Su e Zo per i Ponti 2019 sarà pubblicato in forma breve sulla Mappa della Su e Zo, in distribuzione il giorno stesso della manifestazione presso le biglietterie e lungo il percorso, e in forma completa in esclusiva sulla Su e Zo App disponibile da aprile 2019.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Iscriviti al blog

Inserisci il tuo indirizzo e-mail per iscriverti a questo blog, e ricevere via e-mail le notifiche di nuovi post.