Chiudi

“Progetto TGS 18+”: Diario del 26.01.2019

E’ partito ufficialmente oggi il “Progetto TGS 18+”, la proposta formativa di viaggio studio a Bruxelles e incontro confronto con le istituzioni europee, il percorso di educazione alla Cittadinanza Europea rivolto a Studenti e Leader TGS Eurogroup (vedi precedente articol0 “Progetto TGS 18+” edizione 2019: il programma di viaggio). Da oggi fino a mercoledì 30 gennaio seguiamo giorno per giorno i nostri ragazzi in viaggio attraverso i loro racconti quotidiani.
TUTTE LE FOTO SU FACEBOOK!

Partenza TGS18+ in contemporanea da due diversi aeroporti questa mattina! Il gruppo composto da Nicole, Martina, Arianna, Aurora, Ilaria, Mariagrazia, Giulia, Rebecca Natalia, Paolo, Filippo, Tommaso, Davide e Igino è partito da Venezia. Il gruppo formato da Gabriella, Matilde, Vittoria, Francesco, Jason, Mattia, Guglielmo, Tommaso e Luca invece da Milano Linate!

Dopo le due riunioni di presentazione in separata sede (il 13 gennaio scorso alla sede TGS Eurogroup di Mogliano Veneto, Treviso, in occasione dell’Incontro dell’Amicizia; il 17 gennaio presso l’Istituto Salesiano San Lorenzo di Novara), oggi era finalmente giunto il momento di incontrarsi e conoscersi di persona, direttamente in aeroporto a Bruxelles.
E se in pausa pranzo o nel tragitto dall’aeroporto al centro città già il gruppo iniziava ad amalgamarsi, tra una chiacchiera e l’altra, è solo all’arrivo all’ostello che, subito dopo la sistemazione nelle camere, il primo momento d’incontro ha consentito a tutti di confrontarsi più in profondità e di mettersi in relazione l’uno con l’altro.

Lo spunto e l’occasione è data dalla visita al Foyer Catholique Européen, presso il quale il gruppo ha celebrato la Santa Messa assieme alla comunità italiana alle ore 18.00. Quale modo migliore per cominciare questa avventura se non affidarla nei pensieri e nelle preghiere al Signore? Don Claudio nel corso della celebrazione offre l’opportunità al gruppo TGS di presentare il viaggio formativo che stiamo vivendo e gli stessi partecipanti sono coinvolti nelle letture e nella predisposizione della preghiera dei fedeli. Al termine della Messa siamo accolti con calore dalla comunità italiana locale che ci illustra il senso più profondo del luogo che ci ospita,
Scopriamo così che if Foyer Cattolico Europeo si propone quale segno di unità dei cristiani impegnati nel processo di unificazione dell’Europa. Il Foyer è un’organizzazione non profit che ha l’obiettivo di essere un centro di incontro, di riflessione, di formazione, di azione e di celebrazione eucaristica al servizio di una pastorale cattolica europea, in uno spirito ecumenico e sociale, dedicato soprattutto alle comunità di origine straniera in Belgio.

Dopo Messa, l’incontro con Sara e Mattia, una coppia di giovani che ha deciso di trasferirsi a Bruxelles un po’ di anni fa per lavorare a stretto contatto con le istituzioni europee. Mattia, lavora come consulente presso le Nazioni Unite, mentre Sara è una giovane referente del Centro Europeo del Volontariato: sono loro a fornire una prima introduzione alle istituzioni europee e a raccontarci di come si vive a stretto contatto con esse. Gli argomenti spaziano dalla visione e dalla percezione del significato più profondo dell’Unione Europea, all’attuale momento difficile che l’Unione stessa sta vivendo a causa di numerosi movimenti nazionalistici presenti in molte nazioni d’Europa. Sullo sfondo, alcune riflessioni sul ruolo fondamentale che dovrebbe rivestire l’educazione scolastica nella sensibilizzazione alla cittadinanza europea. Gli argomenti sono impegnativi ma l’interesse è alto per tutti partecipanti al viaggio studio che fin da subito incalzano i due ospiti con domande e richieste di approfondimenti.

La serata con Sara e Mattia prosegue con una prima passeggiata serale per la città vecchia di Bruxelles e con una cena in locale tipico per assaporare gustosi piatti tipici belgi.

Il momento della buonanotte, al ritorno in ostello, è occasione per il gruppo di partecipanti di conoscere meglio le rispettive realtà di provenienza, in Triveneto e in Piemonte, e di cominciare un cammino insieme.

A domani con una nuova pagina di diario!
Lo Staff di TGS Journal

Iscriviti al blog

Inserisci il tuo indirizzo e-mail per iscriverti a questo blog, e ricevere via e-mail le notifiche di nuovi post.