Chiudi

Il Direttivo TGS in Inghilterra, autunno 2018. Pagina di diario.

E’ rientrata in serata la delegazione del Consiglio Direttivo TGS Eurogroup, composta da Bruna, Chiara, Mariagrazia e Igino, che da giovedì 8 a lunedì 12 novembre 2018 era in Inghilterra per porre le base ai corsi estivi della prossima estate 2019.
TUTTE LE FOTO DEL VIAGGIO SU FACEBOOK!
Ecco le impressioni a caldo di Chiara e Mariagrazia…

Buongiorno a tutti i lettori del nostro blog! 🙂
Oggi vi vogliamo raccontare come è andato il consueto viaggio del Consiglio Direttivo TGS Eurogroup in Inghilterra, viaggio che ogni anno si svolge durante il mese di Novembre.

In Gran Bretagna ci attendevano una serie di incontri con gli organizzatori che curano i rapporti con le famiglie e con gli insegnanti che i nostri studenti incontreranno l’anno prossimo nel loro centro.

Certamente l’aspetto importante di questa esperienza è quello di siglare gli accordi per l’anno successivo, ma rappresenta solamente il fine ultimo del viaggio. Infatti, come Associazione ci teniamo prima di tutto a creare un buon clima di amicizia e collaborazione fra “italian side” e “english side” dell’organizzazione.

I collaboratori inglesi sono persone che condividono i nostri obiettivi educativi da 50 anni e desiderano, come noi, farne partecipi anche insegnanti, famiglie ospitanti e più in generale tutti coloro che a diverso titolo, entrano in contatto con l’associazione TGS Eurogroup.

In queste giornate abbiamo fatto diverse tappe fra Coulsdon, Caterham, Guildford, Tonbridge e Tunbridge Wells e per la delegazione del Consiglio Direttivo è stata anche un’occasione per fare un bel tuffo nel mare dei ricordi: chi era stato leader e/o studente ha potuto far riemergere episodi significativi che sono rimasti impressi negli anni. Tante risate e tanto affetto per l’associazione TGS ci hanno fatto compagnia in questi 5 giorni, che sono stati intensi ma bellissimi. Si tornava a casa stanchi, ma pieni di emozioni e di tanti riscontri positivi, che ci fanno capire di essere sulla strada giusta per il futuro dei nostri giovani. Non solo miglioramenti per quanto concerne l’apprendimento della lingua inglese, ma anche tanti progetti per sviluppare le competenze degli studenti che potranno utilizzare, in futuro, nel mondo del lavoro.

Un abbraccio,

Chiara e Mariagrazia

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Iscriviti al blog

Inserisci il tuo indirizzo e-mail per iscriverti a questo blog, e ricevere via e-mail le notifiche di nuovi post.