Chiudi

TGS Summer 2018 – Diario del 27.07

Buongiorno a tutti i nostri carissimi lettori del Blog TGS. Oggi, per due centri, sarà una giornata molto intensa… si torna a casa, in Italia. In cuor mio, già posso immaginare le scene di abbracci, pianti e risate che illumineranno questa sera l’aeroporto Marco Polo di Venezia. Sono emozioni uniche, che solo chi ha vissuto intensamente l’esperienza può comprendere… ma non mi dilungo troppo o mi commuovo al pensiero! 😉 Partiamo dal centro di Coulsdon: dopo le normali lezioni scolastiche, ad attendere il gruppo TGS più piccolo (di età) ci penseranno i nostri studenti di Guildford … vi starete chiedendo come sia possibile tutto ciò. Ebbene, Coulsdon andrà in trasferta verso il Sussex e i nostri Guildfordiani si sono preparati così tanto che saranno delle fantastiche guide della cittadina inglese.

E’ molto bello vedere come TGS riesca a creare questi momenti di condivisione fra i vari centri, non solo con i match di calcio, ma anche con il servizio reso dai più “grandi verso i più piccoli”. Alla sera, mentre Coulsdon farà ritorno dalle host families per una tranquilla cena, il gruppo di Guildford si appresta a condividere con le famiglie ospitanti la famosa serata conclusiva: il Get Together. Auguriamo una bellissima festa per questo gruppo che nella giornata di domani andrà per l’ultima volta a Londra!

Il gruppo di Tunbridge Wells avrà una giornata impegnativa, perché alla sera tocca a loro animare con canti, balli, scenette e quiz difficilissimi sull’Italia, le loro host family… ormai sapete perfettamente di che serata sto parlando… ovviamente del Get Together ! 🙂 Nel passato, questi Get Together hanno visto molti studenti esibirsi nei loro talenti, come ballare il valzer, oppure ballare coreografie di zumba … oppure mettersi alla prova e giocare assieme alle proprie famiglie in prove di alta “tensione” agonistica… Insomma, sono sicura che ci sarà da divertirsi questa sera!

I ragazzi di Caterham e Tonbridge visiteranno Standen House, una residenza inglese tipica della fine del 18° secolo, un buon modo per rilassarsi e godersi la bellezza della natura inglese, e a seguire avranno la possibilità di fare una passeggiata nella vicina cittadina di East Grinstead, prima di recarsi in aeroporto. Ed eccoci alla parte più difficile per me da immaginare: Caterham e Tonbridge salutano l’Inghilterra e tornano in Italia. Non fraintendetemi, siamo tutti felici che riabbraccino le famiglie, gli amici e chi più ne ha più ne metta, ma ricordo come fosse ieri quanto siano belle le emozioni che si provano in questi 24 giorni. Persone di cui all’inizio pensavi “Io con questo/a non avrò molto da condividere” e poi non vedi l’ora di trovare una scusa per rivederlo/a e continuare l’amicizia nata in terra inglese. Cari genitori, magari i vostri figli/e non vi racconteranno subito tutto, ma non siate impazienti, lasciate che abbiano il tempo di comprendere le avventure vissute e quanto siano cambiati dal giorno della partenza. Quello che auguro a questi studenti è che possano tornare al TGS e crescere assieme all’Associazione. A me ha cambiato la vita, in meglio, spero possa avvenire lo stesso a voi! 🙂

 Chiara G. e lo staff di TGS Journal

Iscriviti al blog

Inserisci il tuo indirizzo e-mail per iscriverti a questo blog, e ricevere via e-mail le notifiche di nuovi post.