Chiudi

Festa dell’Europa 2018!

L’Europa festeggia oggi lo “Europe Day”, la Festa dell’Europa, nella ricorrenza della storica dichiarazione di Schuman che il 9 maggio 1950 in qualità di ministro degli esteri tenne a Parigi un discorso in cui proponeva una comune gestione del carbone e dell’acciaio attraverso una nuova forma di cooperazione, aprendo le porte alla nascita dell’Unione Europea. Un anno dopo si assistette alla nascita della CECA, la comunità europea del carbone e dell’acciaio: la prima di una lunga serie di istituzioni europee. Paesi fondatori furono Francia, Germania occidentale, Italia, Paesi Bassi, Belgio e Lussemburgo.

Per ricordare tale evento, la cui data cade ufficialmente oggi 9 maggio, in tutta Europa si svolgono lungo l’intero arco del mese numerosi eventi. Tra gli altri, le istituzioni europee aprono le porte al pubblico il 5 maggio a Bruxelles, il 5 e 9 maggio a Lussemburgo e il 10 giugno a Strasburgo.

A loro fianco, numerosi enti locali propongono altre attività ed eventi quali visite, dibattiti e concerti: un’ottima occasione per avvicinare i cittadini all’Unione Europea.

In particolare, quest’anno la Festa dell’Europa si incontra con l’Anno Europeo del Patrimonio Culturale, proclamato quest’anno dall’Unione Europea al fine di apprendere a conoscere, apprezzare e proteggere il nostro comune patrimonio europeo. L’idea alla base è che non sia possibile proseguire nel nostro cammino comune senza conoscere e mantenere le tracce delle culture che hanno attraversato il nostro continente. Un anno pensato, insomma, per imparare a proteggere quelle che sono le basi “vive” della nostra comune identità europea, dove protezione è, infatti, uno dei quattro temi centrali dell’anno, accanto a impegno, sostenibilità e innovazione.

Numerose sono le attività che si svolgono lungo l’arco dell’intero anno in tutta Europa e TGS Eurogroup intende viverle da protagonista.
Teniamo in particolare a ricordare come anche la Su e Zo per i Ponti di Venezia, la storica passeggiata di solidarietà organizzata da TGS Eurogroup in collaborazione con il Comune di Venezia, sia stata inclusa tra gli eventi ufficiali dell’Anno Europeo per il Patrimonio Culturale riconoscendolo quale esempio di turismo solidale e sostenibile, realizzato nel rispetto della città di Venezia, alla scoperta della sua arte e della sua storia. La Su e Zo per i Ponti di Venezia, svoltasi quest’anno il 15 aprile scorso, ha raggiunto il traguardo della 40° edizione proprio nell’anno in cui viene riconosciuta dalla Unione Europea come manifestazione che contribuisce al rispetto e alla cura del comune Patrimonio Culturale europeo: una festa nella festa!
In tema di sensibilizzazione alla cittadinanza europea e ai valori che stanno alla base della Unione Europea, TGS Eurogroup è impegnato da anni con il Progetto TGS18+ che consente a tanti giovani di recarsi a Bruxelles per conoscere da vicino le istituzioni europee. Il progetto ha già ricevuto un lusinghiero riconoscimento del Parlamento Europeo ed è pronto a proporsi a tutte le scuole interessate nella nuova formula “TGS for Schools” che sarà lanciata già a fine 2018: TGS Eurogroup sta attualmente progettando un viaggio studio su misura per le prime due scuole che hanno aderito al progetto e altre scuole saranno coinvolte in futuro.

Vari Paesi, sia dentro che fuori l’Europa, organizzeranno eventi in occasione dell’Anno Europeo del Patrimonio Culturale. Inoltre, una proposta digitale si accosta quest’anno alle tante manifestazioni tradizionali: #Ode2Joy Challenge, organizzato da ‘Europa Nostra’ propone di reinterpretare liberamente l’inno Europeo, il classico ‘Inno alla gioia’ di Beethoven. I contributi di ciascuno potranno pubblicati su tutti i canali social con l’hashtag #Ode2Joy. E allora, dovunque siate, cosa aspettate? Perché non partecipare?

Buona Festa dell’Europa a tutti!

Lo Staff TGS Eurogroup

Iscriviti al blog

Inserisci il tuo indirizzo e-mail per iscriverti a questo blog, e ricevere via e-mail le notifiche di nuovi post.