Chiudi

TGS Summer 2017 – Diario del 08.07

Londra, ci siamo! Ebbene si, il tanto atteso sabato è arrivato e i nostri ragazzi sono pronti a conquistare la capitale inglese. Nuova esperienza, nuova partenza. Tutti loro si porteranno nel cuore questi giorni e queste nuove conoscenze. Viaggiare è crescere. Studenti e Leader hanno ora l’occasione di intravedere e sperimentare cosa c’è “oltre” la propria realtà. Auguriamo quindi ai nostri ragazzi un viaggiare libero, senza barriere della mente. Oggi noi ci accontenteremo, invece, di viaggiare virtualmente con loro andando alla scoperta degli interessanti programmi che i leader hanno pensato per loro. Il lavoro di programmazione è stato a lungo studiato per poter creare percorsi che potessero permettere di ammirare ciò che Londra offre di più appassionante e avvincente e vedrete che ci sono molti luoghi, meno conosciuti ai più, che offrono molti spunti di interesse. Dove andranno, quindi, i nostri ragazzi oggi?

Iniziamo dal centro di Coulsdon. Sono i più piccoli fra i nostri studenti e per molti di loro quasi sicuramente è la prima volta nella capitale inglese. I leader hanno pensato ad una passeggiata nel quartiere di Westminster: passeranno lungo la riva del Tamigi ammirando il paesaggio, dal London Eye fino a vedere sullo sfondo la Houses of Parliament e il Big Ben. Da lì si sposteranno verso la Westminster Abbey dove avranno l’occasione di entrare per una visita guidata. All’interno sono sepolti moltissimi monarchi e personaggi storici inglesi: non possiamo dimenticarci di Isaac Newton, Geoffrey Chaucer, Enrico V e tanti tanti altri. Vi sveliamo un segreto: I leader hanno pensato ad un simpatico tour per rendere interessante la visita e catturare l’attenzione anche dei meno attenti! Una caccia all’immagine! Buona avventura! E dopo tanta “fatica” ecco giungere il momento del pranzo per recuperare le forze in un bel parco inglese e magari approfittare anche di giocare assieme. Ma le meraviglie non sono finite. Il pomeriggio prevedere di dirigersi verso Buckingham palace e Green Park. Chissà se la regina è in casa. Che facciamo, bussiamo? I leader racconteranno ai ragazzi che il primo reale a vivere qui fu la regina Vittoria perché proprio con lei Buckingham Palace divenne la residenza reale ufficiale. È curioso da sapere che …. all’inizio si moriva dal freddo all’interno! Questo perché i caminetti facevano così tanto fumo che bisognava spesso spegnerli e la corte tremava! Per fortuna il principe consorte Alberto fece sistemare tutto e in appena 3 anni i costruttori sistemarono tutti gli errori di costruzione. Da quel momento si può dire che sono riusciti a vivere da Re!  O per lo meno al caldo …

Per i ragazzi di Caterham, invece, sono previsti due tour differenti: il primo gruppo si incontrerà a Westmister Abbey con i ragazzi di Coulsdon. Le visite alla cattedrale iniziano alle 9.30, la coda per entrare all’interno dell’Abbazia potrebbe essere un po’ lunga ma niente paura, mentre i ragazzi saranno in attesa i leader consegneranno loro dei bellissimi libretti per … la caccia al tesoro! Ebbene si, i ragazzi si perderanno nella lettura avvincente e l’attesa sembrerà meno lunga e noiosa. Questi leader non smettono mai di stupire! Dopo questa visita/gioco il gruppo si sposterà a piedi verso St. James park. Passeranno per Parliament Square e si fermeranno magari qualche minuto presso il Big Ben per le foto di rito. Dopo il pranzo al sacco, una tappa obbligata direi, ecco che il pomeriggio inizia e porta altre belle novità. Un’altra passeggiata porterà i ragazzi verso la Tate Britain lungo Millbank, la riva del Tamigi.  La Tate Britain è la galleria nazionale dell’arte britannica dal XVI secolo al presente. Fra gli artisti presenti ricordiamo che contiene opere William Turner, William Blake e Francis Bacon, Vediamo cosa visiterà il secondo gruppo che, salutati gli altri, si dirigerà invece verso il Bukingham Palace. Attraverso St. James Park raggiungeranno poi le Churchill War Rooms, per poi dedicarsi al meritato pranzo. Il pomeriggio vedrà i ragazzi al British Museum, uno dei più grandi ed importanti musei del mondo, che ospita circa 8 milioni di oggetti che testimoniano la storia e la cultura dell’umanità dalle origini ad oggi. Anche per questo secondo gruppo i leader hanno in serbo una caccia al tesoro ma non vi riveleremo niente di più.

Diamo ora uno sguardo al programma che i leader di Tonbridge hanno pensato per i loro ragazzi. Anche loro si divideranno in due gruppi. Il primo scoprirà Londra grazie ad una bellissima passeggiata lungo le rive del Tamigi in direzione del Globe Theatre, che fu il teatro di Londra dove recitò la compagnia di William Shakespeare. La sua ricostruzione è visitabile, nei pressi del Blackfriars Bridge sulle rive del Tamigi. La ricostruzione moderna del Globe, chiamata ‘Shakespeare’s Globe Theatre’, è stata inaugurata nel 1999 e si trova a circa 230 m dal precedente, quello originale. Da qui i ragazzi attraverseranno il ponte pedonale Millennium Bridge per dirigersi verso San Paul Cathedral che è una delle 2 cattedrali anglicane della capitale ed è considerata la Chiesa Madre della diocesi anglicana londinese; è una delle poche costruite dopo il Medioevo, l’unica in stile rinascimentale in tutto il Paese e la seconda più grande in tutto il mondo. Si ispira alle nostre chiese italiane dalla Basilica di San Pietro a Roma, alla cupola del Duomo di Firenze, al Pantheon di Roma. Dopo essersi rifocillati, i ragazzi proseguiranno con la visita del Museum of London durante il pomeriggio. Questo museo documenta la storia sociale di Londra dalla preistoria ai giorni nostri. Le ricostruzioni degli ambienti tipicamente inglesi sono molto accurate e i ragazzi di sicuro si sentiranno viaggiatori nel tempo sentendosi catapultati in epoche passate. Il secondo gruppo, invece, di sposterà verso il quartiere di Chelsea per visitare il National Army Museum che si concentra sulla storia generale dell’esercito britannico. Si imparerà la storia dell’esercito britannico nei secoli, a partire dalla conquista normanna del 1066 fino alla seconda guerra mondiale. Il museo ospita una notevole collezione di oggetti militari, tra cui vecchie uniformi, medaglie, armi, caschi e dipinti. C’è anche una biblioteca dove i visitatori hanno accesso ai libri rari, periodici e fotografie del tempo. Nel pomeriggio i ragazzi visiteranno le Churchill War Rooms. Questo museo è un vero e proprio percorso didattico dedicato a Winston Churchill e ai bunker sotterranei segreti che hanno avuto un ruolo fondamentale durante la seconda guerra mondiale; si tratta di un percorso attraverso le stanze che si trovano sotto il Government Office Building, dove si riuniva il gabinetto di guerra sotto la direzione di Winston Churchill. Oltre alle stanze del potere, comprende anche alloggi, sale radio, uffici privati ed altri locali dove con maestria sono stati ricostruiti gli ambienti dell’epoca.

I ragazzi di Tunbridge Wells verranno invece divisi in ben tre gruppi! Il primo gruppo avrà scelto la visita alla Torre di Londra, il monumento simbolo della città, vista la sua veneranda età! La Torre di Londra è lo storico castello situato sulla riva nord del Tamigi nel centro di Londra. La Torre Bianca fu edificata da Guglielmo il Conquistatore nel lontano 1078. La torre è un complesso costituito da diversi edifici disposti all’interno di due anelli concentrici di mura e da un fossato. Ancora oggi è possibile ammirare la sua magnificenza. Per godersi questo luogo ci vogliono circa 3 orette, giungendo così all’ora del pranzo. Ad inizio pomeriggio i ragazzi si sposteranno di poco e per loro c’è in progrmma un giro guidato della City, partendo dal Monument e arrivando a St Paul’s Cathedral. Il secondo gruppo rimane nella stessa zona del primo e si fermerà al Museum of London che documenta la storia di Londra dalla preistoria ai giorni nostri. Si trova vicino al Barbican Centre ed a pochi minuti a piedi dalla Cattedrale di Saint Paul, ai margini della zona più antica di Londra conosciuta come la City, che è oggi il distretto finanziario. Qui i ragazzi scopriranno la storia sociale di Londra nel corso dei secoli. Fra i pezzi più importanti c’è la carrozza di stato del Lord Mayor of the City of London mentre molto affascinante è la ricostruzione di una strada della Londra vittoriana. Anche per loro il pomeriggio vedrà un bellissimo giro della City. Per i ragazzi che hanno scelto il terzo tour, invece, c’e’ in programma un cult del TGS: Il Jack The Ripper Tour! Organizzato tutto dai leader, porterà i ragazzi a Whitechapel, l’anima popolare della Londra vittoriana, nell’East End, ai confini della moderna City, oggi il quartiere è completamente rinnovato e ricco di attività fra le quali alcuni interessanti mercatini. Meta certa sarà il celebre Ten Bells Pub, fondato a metà del diciottesimo secolo, è un’istituzione londinese. Qui Jack c’è sicuramente stato! Finito il tour, per il pomeriggio si ritorna al classico. I ragazzi avranno l’opportunità si visitare il Tower Bridge Museum, il famoso ponte mobile di Londra. Dopo circa 300 gradini raggiungeranno la cime delle due torri. da lì godranno di una vista mozzafiatos ul fiume. Ritornati con i piedi per terra, il giro proseguirà verso la parte a sud del Tamigi dove visiteranno la Southwark Cathedral, la chiesa madre della diocesi anglicana della zona, uno dei più incantevoli esempi di arte gotica di tutta Londra. Penso che i ragazzi potranno ritenersi fortunati per tutti questi bei giri, sicuramente la stanchezza si farà sentire, ma ne sarà sempre valsa la pena.

Ultimo ma non ultimo, il centro di Guildford: per i ragazzi è stata organizzata una giornata veramente speciale. Leader e direttivo TGS hanno interagito per poter offrire ai ragazzi una interessante opportunità: per loro è stata organizzata la visita guidata alle Houses of Parliament, ovvero il Palazzo di Westminster, sede del Parlamento britannico. Appuntamento atteso che porterà i ragazzi a conoscere il funzionamento di questo importante organo di governo. Per maggiori dettagli su questa iniziativa vi invitiamo a leggere il post precedente “Progetto TGS 18+ London”. Anche il pomeriggio si prospetta alternativo e speciale per i ragazzi di Guildford. I leader hanno pensato di tenere il gruppo unito e di raggiungere il sobborgo di Greenwich dove potranno visitare il National Maritime Museum o la Queen’s House, all’ombra dello storico Royal Observatory dove passa il Prime Meridian, il meridiano che passa per Greenwich come punto zero per la determinazione della longitudine della Terra.

Una giornata davvero intensa per tutti gli studenti e leader TGS a Londra! Buona giornata, dunque, e ricordate di mandarci tante belle foto con hashtag #tgseurogroup sul nuovissimo TGS Social Wall!

Manuela e lo staff del TGS Journal

Link utili:

Iscriviti al blog

Inserisci il tuo indirizzo e-mail per iscriverti a questo blog, e ricevere via e-mail le notifiche di nuovi post.