Chiudi

150 anni di Tube!

150 anni di TubeProprio così: quest’anno la nostra amata Underground, la metropolitana inglese, compie ben 150 anni!

Il 9 Gennaio 1863, infatti, il primo treno underground al mondo è partito dalla stazione di Paddington per effettuare il primo trasporto passeggeri della storia: 3 miglia e mezza sotto le strade di Londra dalla stazione di Paddington a quella di Farringdon, in quello che sarebbe stato il primo tratto della futura “Circle line”, allora denominata “Metropolitan Railway”.

150 anni di TubeOggi, 28 Gennaio 2013, si conclude un mese di festeggiamenti con una visita ufficiale di Carlo e Camilla, pardon, il Principe di Galles e la Duchessa della Cornovaglia, che questa mattina si sono democraticamente uniti a centinaia di passeggeri pendolari della London Underground a celebrare simbolicamente l’anniversario. E poco importa che i Reali abbiano viaggiato giusto per un brevissimo tratto, tra le due fermate consecutive di Farrington e King’s Cross sulla Metropolitan Line (riprendendo così idealmente il percorso effettuato 150 anni fa dal primo treno), o che Carlo abbia avuto qualche momento di incertezza sul corretto uso della Oyster card sugli speciali lettori di prossimità all’ingresso e all’uscita delle stazioni in questione (“Would you please ‘touch in’ and ‘touch out’, Your Royal Highness?”). L’importante è il gesto simbolico di apprezzamento del ruolo che l’ingegneria e le infrastrutture da sempre giocano nello sviluppo economico e sociale del Regno Unito.
150 anni di TubePer la cronaca, Carlo e Camilla sono stati omaggiati di una speciale edizione commemorativa della Oyster Card, la famosa tessera magnetica con credito a scalare che consente di viaggiare in metropolitana con la massima comodità e convenienza. Le due speciali tessere donate ai Reali contenevano persino un credito di £ 10,00, nonostante in realtà entrambi fossero intitolati a ricevere piuttosto un “Freedom Pass”, riservato agli over 60, che permette di viaggiare gratuitamente in tutta la rete di bus, Tube, DLR, tram, London Overground e National Rail dell’intera Londra.

150 anni di TubeE’ noto a tutti che Londra detenga il record della metropolitana più antica del mondo, ma quest’anno in particolare, per marcare l’anniversario, sono numerosissime le attività intraprese per festeggiare l’evento come si deve e approfondire la conoscenza della gloriosa storia di questo mezzo di trasporto: verranno coniate speciali monete da due sterline; uscirà una raccolta di dodici racconti di scrittori famosi che descriveranno le diverse linee della metropolitana; e ci sarà anche un’esibizione dei poster che hanno fatto la storia della Tube al London Transport Museum, a Covent Garden.

150 anni di TubeImpossibile non accorgersi del clima di euforia dettato dai festeggiamenti di quest’anno: nelle varie stazioni della Tube si possono vedere pubblicità con scritto “da 150 anni accompagniamo i Londinesi ovunque” e a fianco il tradizionale e famosissimo logo della Underground di Londra, collocato tradizionalmente sempre in basso a destra rispetto alle mappe, è diventato semplicemente lo zero di “150”.

Ma l’evento più curioso è quello che si è tenuto lo scorso 13 gennaio: uno storico treno a vapore ha percorso l’intera Circle Line, in ricordo della prima Metropolitan Railway che nel 1863 ricoprì una piccola parte di quel percorso. Per chi era interessato, i prezzi erano piuttosto alti: arrivavano anche a 150 o 180 sterline per corsa. C’erano figuranti in costume e fotografi. Treni lucidati a nuovo e l’onnipresente Lord Mayor, il Sindaco di Londra, Boris Johnson.
150 anni di TubeMa il grande protagonista è stato proprio il treno a vapore, la cui motrice, originaria del 1898 e nota come MET Locomotive No. 1, era fresca di restauro. Molto d’effetto le immagini del convoglio, dei suoi vagoni in legno, e soprattutto del vapore, che incrociano i convogli di oggi. Gli inglesi sono da sempre affascinati dai treni storici e così il London Transport Museum ha pensato bene di istituire una raccolta di fondi pubblica che ha consentito in breve tempo di raccogliere la somma necessaria per restaurare la mitica MET Loco No. 1. La raccolta fondi proseguirà in futuro per assicurare a questa locomotiva un programma continuo di manutenzione, dandole la possibilità di essere presente a rievocazioni storiche in numerose location in tutta Inghilterra, con un occhio di riguardo ovviamente per la capitale inglese, dove sono previsti altri specialissimi viaggi in metropolitana come quello di due settimane fa.

150 anni di TubeLa società di gestione London Underground, in collaborazione con il London Transport Museum, è responsabile dela nutrita serie di eventi e attività in programma per tutto il 2013. Gli eventi esploreranno la storia della metropolitana londinese e indagheranno il ruolo che essa giocherà nel prossimo futuro – sia per le vite dei londinesi che per l’economia della capitale e di tutto il Regno Unito.

Per maggiori informazioni sugli eventi e le attività in programma è possibile visitare il sito del London Transport Museum.

Igino

Link correlati:

Iscriviti al blog

Inserisci il tuo indirizzo e-mail per iscriverti a questo blog, e ricevere via e-mail le notifiche di nuovi post.