Chiudi

Giornata Mondiale della Gioventù, Madrid 2011

Gran finale oggi a Madrid per la Giornata Mondiale della Gioventù 2011, con la Messa conclusiva con mandato missionario ai giovani, celebrata da papa Benedetto XVI.
Ma la definizione di “Giornata” sta ormai un po’ stretta, dal momento che nelle ultime edizioni GMG il programma si è fatto sempre più ricco, strutturato e articolato, fino ad estendersi in realtà per ben sei giornate.
Da martedì 16 agosto fino ad oggi, domenica 21 agosto 2011, centinaia di migliaia di giovani da tutto il mondo si sono dati appuntamento a Madrid per un programma serratissimo e coinvolgente: innanzitutto la Messa di inaugurazione in Plaza de Cibeles; a seguire tre giornate di incontri di catechesi alla mattina e Festival della Gioventù alla sera, con concerti, mostre e teatro; al venerdì la Via Crucis nel cuore della capitale spagnola; sabato appuntamento alla base aerea CuatroVientos per canti, testimonianze, riflessioni, la veglia con il Papa, l’adorazione del Santissimo Sacramento e la notte all’aperto; fino ad arrivare alla giornata conclusiva di oggi, presenti oltre due milioni di giovani, e all’arrivederci alla prossima edizione, a Rio de Janeiro in Brasile, nel 2013.

Ma al di là dei molti messaggi di fede e speranza nel futuro lanciati dal Papa e fatti propri da tutti i giovani presenti all’appuntamento, un aspetto che colpisce di queste manifestazioni di livello mondiale è la dimensione del confronto tra culture e popoli che si fa di edizione in edizione sempre più presente e forte. Quest’anno 40mila degli 86mila iscritti alla GMG provenienti dall’Italia (dati aggiornati al 18.07.11) hanno trascorso la settimana prima dell’appuntamento di Madrid in giro per la Spagna, nelle parrocchie, ospiti di gruppi, associazioni e famiglie: è la dimensione dell’incontro, dell’ospitalità e della reciproca conoscenza, del richiamo alle comuni radici culturali, dell’esperienza di gruppo ma anche di crescita personale… temi tanto cari anche al TGS Eurogroup e non per nulla richiamati nella nostra Proposta Culturale e nel nostro Statuto.

Un altro aspetto che sentiamo a noi particolarmente vicino è la dimensione del volontariato, fondamentale per una macchina organizzativa così complessa e articolata: per la GMG di Madrid sono stati reclutati ben 22.500 giovani volontari (su un totale di oltre 35.000 candidature pervenute!) che, con lo spirito gioioso di chi si dona al prossimo, hanno reso possibile un evento di tale portata.

Come anche in altre occasioni, il gruppo degli italiani presenti alla GMG era di gran lunga il più numeroso, e al suo interno i gruppi che provenivano Movimento Giovanile Salesiano facevano la parte del leone.

In queste ore è il momento dei saluti (o degli arrivederci), mentre i partecipanti si preparano al rientro in Italia, riconoscenti per i tanti doni preziosi ricevuti in questi giorni e certamente, come recita il tema scelto della GMG2011, più “radicati e fondati in Cristo, saldi nella fede”.

Igino

Link correlati:
Sito ufficiale GMG Madrid 2011 (Comitato organizzativo, Arcivescovado di Madrid)

Sito ufficiale GMG Madrid 2011 (Conferenza Episcopale Italiana)
Donboscoland: speciale GMG

Iscriviti al blog

Inserisci il tuo indirizzo e-mail per iscriverti a questo blog, e ricevere via e-mail le notifiche di nuovi post.