Chiudi

Su e Zo per i Ponti 2011. Pagina di Diario #2

Domenica scorsa si è svolta, in quel di Venezia, la 33° edizione della Su e Zo per i ponti.

Come da tradizione, questa marcia non competitiva è un’occasione per le famiglie e per tutti di passare una splendida giornata in compagnia e allegria, potendo anche ammirare i monumenti e i paesaggi veneziani. Quest’anno eravamo in oltre 11.000 che hanno affollato dalle 8 in poi sia Piazzale della stazione che Piazza S.Marco, i due posti designati per la partenza!

Alle 10 in punto è stato dato il via alla marcia con una bellissima immagine, ovvero centinaia di persone che sventolavano assieme la bandiera italiana data in omaggio per festeggiare insieme i 150 anni dall’Unità, segno che manifestazioni di questo tipo ci permettono di ricordare come sia bella la nostra Patria.

Durante i “durissimi” percorsi da 6 o da 13 km, i partecipanti non erano mai abbandonati a loro stessi, visto che in punti strategici si trovavano le cosiddette “frecce umane”, ovvero volontari del TGS e degli scout, che indicavano la retta via verso i punti di ristoro e ovviamente verso la meta finale, ovvero Piazza San Marco, dove ognuno ha avuto in premio una medaglia come ricordo.

Cosa rimane, dunque, di questa giornata?

Rimangono le immagini di bambini che corrono e incitano i genitori a non fermarsi perché mancano pochi metri al traguardo, di gruppi di amici che aggiungono questa camminata alle loro avventure insieme e che racconteranno ai propri figli. Rimane un generale sentimento di voglia di vivere la vita e la sensazione che ancora una volta ci si senta parte di un’esperienza che ci accomuna a persone che non conosciamo, ma che ci sembrano tutte amiche.

La Su e Zo è questo, e molto altro ancora…”Venite e vedrete”.

Chiara

Link utili:
Il Blog della Su e Zo per i Ponti
Sito Ufficiale “Su e Zo per i Ponti”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Iscriviti al blog tramite email

Inserisci il tuo indirizzo e-mail per iscriverti a questo blog, e ricevere via e-mail le notifiche di nuovi post.