Chiudi

“Un anno con don Bosco”, post #02

Oggi, nell’ambito del percorso formativo “Un anno con Don Bosco”, è tornato a parlarci don Aldo Giraudo, docente dell’Università Pontificia Salesiana di Roma, relatore esperto e appassionato.
Dopo aver esaminato nel precedente incontro le “Memorie dell’Oratorio” scritte da don Bosco, oggi ci concentriamo su altri scritti del santo fondatore della congregazione salesiana: le “Biografie edificanti”, i racconti delle vite di tre giovani che hanno frequentato l’oratorio di don Bosco a Valdocco e che sono diventati agli occhi suoi (e nostri) esempi da seguire: Domenico Savio, Michele Magone, Francesco Besucco.

Don Aldo ci fa apprezzare l’arte narrativa di don Bosco e la profondità pedagogica dei tre racconti: ne analizza la struttura letteraria, simile in tutti e tre i casi: dapprima con un procedimento cronologico don Bosco esamina i fatti salienti della vita dei ragazzi fino al loro arrivo a Valdocco, in seguito con un procedimento tematico chiarisce il programma spirituale delle loro vite, infine ne descrive la malattia, la morte e l’affidamento a Dio.

Le analogie tra i tre testi invitano a una lettura comparata dei principali episodi della vita dei tre ragazzi: don Aldo sceglie in particolare un confronto tra i primi incontri di Domenico, Michele e Francesco con don Bosco.

E dalla lettura di questi testi è interessante scoprire analogie, spunti di riflessione e suggerimenti utili per la nostra personale esperienza di animatori impegnati nel progetto educativo TGS Eurogroup, a dimostrazione dell’estrema attualità sociale e pedagogica del pensiero di don Bosco.

Igino

Link utili:
Tutti i post relativi a “Un anno con don Bosco”
Materiali per “Un anno con Don Bosco” su donboscoland.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Iscriviti al blog tramite email

Inserisci il tuo indirizzo e-mail per iscriverti a questo blog, e ricevere via e-mail le notifiche di nuovi post.