Chiudi

La cheesecake di Federico

Quante volte vi è capitato di sentire “gli inglesi non sanno cucinare!!” o “…la cucina inglese è proprio una schifezza!!” oppure “…sempre meglio il McDonald!”? Beh, vi posso garantire che non è sempre così.

La tradizione culinaria britannica sicuramente non avrà la varietà di ingredienti e i giusti abbinamenti di cibi che rendono la cucina italiana una delle più amate al mondo, ma anche gli inglesi a volte ci azzeccano!

Ne sono esempio la tradizionale Apple Pie e il Trifle (il papà del tricolore Tiramisù!).

Un altro esempio che potrebbe far destar sospetto o che potrebbe incuriosire molti è la singolare, ma deliziosa, Cheesecake!!

Ebbene sì: letteralmente “torta di formaggio”. Un dolce caratterizzato da un fondo di biscotti e burro, un ripieno di crema di formaggi (e altri ingredienti!) e una dolce copertura alla marmellata. Oggi mi piacerebbe condividere con voi la ricetta di questo dolce.

Per i dubbiosi che sono ancora fossilizzati sulla parola formaggio faccio presente una cosa: quante volte si usa la ricotta nei dolci del nostro paese? Ecco, in questo dolce d’oltre manica la tradizione vuole che si usi una crema di formaggi, che nelle nostre zone potrebbe identificarsi con il formaggio Quark o con la Philadelphia.

La ricetta di seguito spiegata è di facile preparazione.

INGREDIENTI

Per il fondo di biscotti:

– 250gr biscotti secchi (tipo oro saiwa per intenderci…);

– 100gr burro;

Per il ripieno:

– 400gr formaggio tipo Quark (si può usare anche la ricotta e/o Philadelphia);

– 100gr mascarpone;

– 150ml panna da montare per dolci;

– 150gr zucchero semolato;

– 2 uova

– 1 bustina di vanillina

– circa mezzo bicchiere di liquore al limone (4-5 cucchiai)

– sale q.b.

Per la copertura:

– 1 vasetto marmellata (lamponi, more, frutti di bosco)

– 1 bustina di Tortagel

PROCEDIMENTO.

Prima di iniziare a sporcarti le mani, accendi il forno con Temperatura 200°.

Ok. Adesso rimboccati le maniche. Quindi:

1) fodera il fondo di una tortiera a cerniera con un foglio di carta da forno;

2) sbriciola tutti i biscotti fino ad ottenere un misto di farina di biscotto e briciole un po’ più grosse;

3) impasta a mano i biscotti con il burro per poi sistemare il tutto sul fondo della tortiera, cercando con un cucchiaio di livellare tutto il fondo; una volta sistemato il fondo torta, riponi in frigo la tortiera;

4) in una ciotola abbastanza capiente amalgama (in ordine come scritto) il formaggio tipo quark, il mascarpone, lo zucchero,la vanillina, le 2 uova e il sale, il mezzo bicchiere di liquore al limone (attenzione a non esagerare che bisogna ottenere una crema che non deve essere troppo liquida, ma neanche troppo densa);

5) in un’altra ciotola monta la panna e poi uniscila alla crema;

6) estrai la tortiera dal frigo e rovesciaci dentro il composto ottenuto;

7) metti quindi in forno caldo per 60 min circa (dipende dal forno), facendo attenzione per i primi 10 min di mantenere la temperatura a 200 per poi abbassarla per il resto del tempo a 160°;

E’ cotta quando è ben lievitata e dorata in superficie. A questo punto dovrai:

8) estrarre dal forno e lasciare raffreddare;

9) quando la torta si sarà raffreddata, si può incominciare a preparare la copertura utilizzando la bustina di Tortagel (segui esattamente le istruzioni scritte sulla busta per la quantità d’acqua). Aspetta che incominci a bollire, e a questo punto unisci la marmellata (di solito sono sufficienti 3-4 cucchiai);

10) rovesciare il composto sopra la torta (che deve essere ancora dentro la tortiera). Aspettare che si raffreddi e poi riporre in frigo per 6-7 ore.

E…..BUON APPETITO!!

Federico

Link correlati:
Tutte le “Ricette TGS” su TGS Whiteboard

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Iscriviti al blog tramite email

Inserisci il tuo indirizzo e-mail per iscriverti a questo blog, e ricevere via e-mail le notifiche di nuovi post.