Chiudi

Da Venezia a Londra… di corsa!

Domenica 18 Aprile la Su e Zo per i Ponti… e solo una settimana dopo, domenica 25 Aprile, la London Marathon!

Venezia e Londra unite quasi come in un gemellaggio, in un ideale passaggio di testimone tra la città lagunare e la capitale inglese.

Due manifestazioni decisamente diverse, è vero: la Su e Zo una marcia non competitiva, una semplice passeggiata rivolta soprattutto a gruppi, famiglie e scolaresche; la London Marathon un’evento sportivo impegnativo e competitivo a tutti gli effetti, che ha coinvolto quest’anno ben 36.549 atleti da tutto il mondo e che ha una risonanza mediatica a livello planetario!

Allo stesso tempo, però, le due manifestazioni, seppure su scala ben diversa l’una dall’altra, sono molto vicine per il carattere filantropico e di beneficenza che le accomuna.

Sul fronte veneziano, la Su e Zo per i Ponti ha sostenuto in passato l’operato dei Salesiani di Don Bosco per la realizzazione di un centro giovanile e professionale a Chisinau in Moldavia; più recentemente ha finanziato la realizzazione di un bacino di irrigazione a servizio dell’attività agricola alla base del sostentamento dell’ospedale cattolico di North Kinangop in Kenya. Quest’anno la raccolta di beneficenza lanciata in collaborazione con Hard Rock Cafe Venezia andrà a sostenere le missioni salesiane di Haiti gravemente colpite dal terremoto dello scorso Gennaio.

Sul fronte londinese, la London Marathon invita gli stessi maratoneti a scegliere e sponsorizzare una giusta causa da sostenere con la propria impresa sportiva: sono dunque tantissime le “charities” che in questo modo ottengono visibilità nel giorno della maratona, grazie alla sensibilizzazione degli stessi atleti che volentieri vestono le maglie e i distintivi dell’organizzazione benefica prescelta e si impegnano in prima persona a sostenere la raccolta fondi. Dalla Croce Rossa ad Amnesty International, dall’Unicef a Oxfam, solo per citare le più note, la lista è davvero lunga. I corridori in gara nel 2009 hanno raccolto la cifra complessiva di £ 47.200.000 per cause benefiche, confermando la maratona di Londra come il più grande evento annuale di raccolta fondi nel mondo.

Igino

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Iscriviti al blog tramite email

Inserisci il tuo indirizzo e-mail per iscriverti a questo blog, e ricevere via e-mail le notifiche di nuovi post.