Chiudi

La Santa Messa della Su e Zo per i Ponti

Il Coro Improvvisando alla Santa Messa della Su e Zo.

Tra una settimana esatta il gran giorno: la Su e Zo per i Ponti è ormai alle porte!
E lo ricordiamo invitando tutti ad un appuntamento diventato ormai tradizione per la Su e Zo: la Santa Messa che segna l’inizio dell’evento, un momento di riflessione e preghiera, il modo migliore per cominciare bene la giornata di festa!
Anche quest’anno, per il settimo anno consecutivo, la Santa Messa sarà animata dal Coro Improvvisando di Conegliano (TV), presente a Venezia già la sera precedente in occasione del “Preludio della Su e Zo”. E al termine della Messa tutto il coro come di consuetudine si mescolerà alle centinaia di volontari della Su e Zo per i Ponti per portare il proprio servizio di assistenza e animazione lungo il percorso e ai ristori.

Ecco l’invito ufficiale:

“Signore, vogliamo vedere Gesù”
(Giovanni, 12:21)

“Come discepoli autentici e apostoli appassionati
portiamo il Vangelo ai giovani”
Don Pascual Chávez Villanueva
Rettor Maggiore dei Salesiani di Don Bosco, Strenna 2010.

TGS Eurogroup, con la 32° edizione della “Su e Zo per i Ponti di Venezia”, intende aderire all’invito del Rettor Maggiore a portare il messaggio del Vangelo ai giovani, “un ponte tra i popoli”, e a pregare per la loro salvezza, partecipando alla

Santa Messa della Su e Zo per i Ponti
Domenica mattina 18 aprile 2010, ore 8.00
Basilica di San Marco, Venezia

La Santa Messa sarà animata dal Coro Improvvisando di Conegliano (TV).

Sono invitati a prendervi parte in particolare la cittadinanza di Venezia e i partecipanti alla manifestazione, giovani e meno giovani, radunati in un importante momento di riflessione per cominciare bene la giornata di festa.
A seguire, alle ore 10.00, l’accensione del tripode in Piazza San Marco darà il via alla manifestazione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Iscriviti al blog tramite email

Inserisci il tuo indirizzo e-mail per iscriverti a questo blog, e ricevere via e-mail le notifiche di nuovi post.