Chiudi

Easter Bunny, Easter Eggs & Co.

Siamo ancora in pieno periodo pasquale e, mentre da noi imperversano focacce, colombe e uova con sorprese di tutti i tipi, i nostri amici inglesi si sono organizzati per passare le prime giornate primaverili all’aperto, sfruttando le loro famose “houses” con parco annesso che loro tanto amano. E quindi, se andate a dare un’occhiata al sito del National Trust, vi accorgerete che ci sono moltissime iniziative per le famiglie che vogliono coniugare una visita a posti di interesse culturale, una giornata all’aria aperta e il divertimento delle famose, seppur da noi inesistenti, “Easter Egg Hunts”.

Tra le molte possibilità, ad esempio, Londra ci offre una visita alla Red House, una casa pensata da William Morris, il fondatore del movimento “Arts &  Crafts”, dove lui stesso ha vissuto. Naturalmente William Morris non poteva farsi mancare un giardino che circondasse la sua dimora. E proprio in questo giardino, dal 2 al 5 aprile, i piccoli inglesi hanno avuto la possibilità di scorrazzare liberi, certamente poco interessati al valore storico e culturale del posto in cui si trovavano, ma ben più contenti di poter partecipare a una “Easter Egg Hunt”, in cerca delle uova di cioccolato lasciate dall’Easter Bunny, oppure a una fantastica “egg and spoon race”.

Sono un po’ come i leader del TGS Eurogroup, quelli del National Trust… Devono essere bravi ad inventare giochi al parco per poter rendere interessante e divertente una visita culturale che ad alcuni potrebbe risultare noiosa!

Happy Easter a tutti…

Marta

Link utili:
www.nationaltrust.org.uk

www.viewlondon.co.uk

Iscriviti al blog

Inserisci il tuo indirizzo e-mail per iscriverti a questo blog, e ricevere via e-mail le notifiche di nuovi post.