Chiudi

OK, ci siamo.

OK, ci siamo. La sveglia è alle 6.30 (e devo ancora iniziare a preparare lo zaino). Partenza ore 7.00 da Conegliano, ore 7.15 a Spresiano a prendere su Giulia, e poi di corsa all’Astori a Mogliano a caricare tutto il materiale che Katya ci ha predisposto. In teoria alle 8.50 dovremmo essere in stazione a Monselice: Antonella arriva lì in treno da Montebelluna, ma tanto c’è Giulio ad attenderla. Alla peggio ci troviamo tutti alla prima area di sosta utile, direttamente in autostrada.

Già… l’autostrada… Bruna insiste a dire che dovremmo fare la strada interna, l’E45, per l’Umbria; ma i tempi sono stretti e dobbiamo essere assolutamente a L’Aquila nel primo pomeriggio… metti che troviamo un po’ di traffico, vai a sapere…

La check-list è verificata da Katya, il “flight plan” è approvato da Giulio, iniziano ad arrivare le prime donazioni per la nostra raccolta di beneficenza per i Salesiani de L’Aquila (un’affettuosissima lettera da una famiglia ospitante di Dorking!), il TGS Summer Camp inizia a far parlare di sé (ieri intervista in diretta su Radio Blu Veneto!)…

Nel frattempo le visite al blog stanno schizzando alle stelle. Beh almeno così mi pare. Non male per un blog che ha appena una settimana di vita. Nel corso della prossima settimana racconteremo giorno per giorno il TGS Summer Camp a L’Aquila, internet permettendo. Un diario che raccoglierà racconti, impressioni, foto e testimonianze. Stateci vicini in questa nuova avventura del TGS Eurogroup: attendiamo anche i vostri commenti e le vostre impressioni!

Insomma sì sembra incredibile, si parte. E devo ancora preparare lo zaino…

Igino

“TGS per i Salesiani de L’Aquila”
TGS EUROGROUP

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Iscriviti al blog tramite email

Inserisci il tuo indirizzo e-mail per iscriverti a questo blog, e ricevere via e-mail le notifiche di nuovi post.