Chiudi

TGS Summer 2018 – Diario del 23.07

Terzo lunedì dell’esperienza di viaggio studio in Inghilterra per la maggior parte dei gruppi estivi. Grandi avventure si prospettano all’orizzonte per i nostri giovani eroi al seguito delle usuali lezioni mattutine introdotte – in ogni centro – dal salesiano “buongiorno”.
Tonbridge e Tunbridge Wells¸ al termine delle lezioni, si preparano a confrontarsi sul campo in un’amichevole, ma non per questo meno agguerrita, partita di calcio! Un evento particolarmente atteso in tutti i centri, e grandemente organizzato. Un’occasione tutta particolare che permette un momento di incontro tra ragazzi e leader di diversi centri, e dove il centro dei più “giovani” va in trasferta in quello dei “grandi”, che fanno accoglienza e presentano qualcosa della città ai loro giovani visitatori, per prospettare loro magari – non si sa mai! – la possibilità di proseguire proprio in quel centro l’esperienza TGS nella prossima estate inglese. Il match è stato da lungo preparato e atteso. I loghi dei centri, ideati dai ragazzi, sono ormai stati realizzati sul fronte delle magliette, e per il retro, si impone per ciascuno l’ardua scelta del numero e… libero spazio alla fantasia! Chissà quali cori e canzoni di supporto ai reciproci team avranno pensato i gruppi di cheerleaders per quella che si prospetta – come sempre – una partita accesa, viva, entusiasta e, ovviamente, all’insegna del fair play, nella migliore tradizione inglese. Il tutto coronato da una super merenda assieme prima di salutare Tonbridge per il suo rientro a casa.A Coulsdon, invece, si prospetta un piacevole pomeriggio al parco, magari per qualche allenamento e per perfezionare le tattiche di gioco in vista del match che li attende il giorno seguente, da disputarsi a Caterham. Per chiudere, poi, in bellezza la giornata li attende un gustosissimo Spaghetti Party in serata. Caterham, appena concluso il pranzo, dopo le lezioni mattutine salirà su una corriera in direzione Canterbury, una cittadina affascinante, in cui arte e storia si incontrano e la cui fama è legata al martirio dell’arcivescovo Thomas Becket. Meta di pellegrinaggi fin dall’epoca medioevale, come tale fu cantata e immortalata dal poeta Chaucer in un poema che ha segnato la storia della letteratura inglese, e non solo medioevale, “The Canterbury Tales”. Infine, per il centro di Guildford si prospetta il primo lunedì di lezione – dopo il primo dedicato al tour della cittadina – accompagnato da 2 ore di potenziamento linguistico al pomeriggio e a seguire attività al parco. E dopo tanto lavoro… tutti a nanna presto! Ci attende un nuovo giorno pieno e ricco in suolo inglese.

Chiara De Martino e lo staff di TGS Journal

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Iscriviti al blog

Inserisci il tuo indirizzo e-mail per iscriverti a questo blog, e ricevere via e-mail le notifiche di nuovi post.