Chiudi

TGS Summer 2018 – Diario del 14.07

Ciuff ciuff! È il richiamo del treno quello che sentite e che ci dice che oggi si va a Londra! Tutti e 4 i centri invaderanno la capitale per cercare di carpirne segreti e curiosità, riempiendo le memorie delle proprie macchinette fotografiche (se non dei cellulari!), e ci sarà l’occasione di scambiare qualche saluto con gli altri centri, incrociandosi magari a Trafalgar Square! Vediamo assieme che tour hanno pensato i Leaders per i loro ragazzi!

Coulsdon inizia la giornata scendendo alla stazione di London Victoria per poter raggiungere facilmente i musei di South Kensington. Qui ci si dividerà tra amanti dell’aria fresca e chi invece è curioso di capire come funziona ciò che ci circonda, visitando rispettivamente il Natural History Museum e il Science Museum. Il primo ospita 70 milioni di reperti divisi in 5 collezioni: botanica, entomologia, mineralogia, paleontologia e zoologia. Il Science invece, con una collezione di 300.000 oggetti, spazia dai motori alla meccanica, fino anche alla medicina. Insomma, il paradiso di ogni scienziato! Al termine della visita il gruppo si ricongiunge, e dopo una breve camminata fino ad Hyde Park, verrà gratificato con l’annuncio della pausa pranzo (gnam!). Prima di dividersi nuovamente per le visite del pomeriggio, ci sarà tempo per una passeggiata del parco e per raggiungere il Princess Diana Memorial Fountain, una fontana circolare che ricorda l’amore di Diana per i bambini, in cui è permesso entrarvi e rinfrescarsi, e per qualche bella foto di gruppo. Si formeranno nuovamente due gruppi. Un primo gruppo proseguirà a piedi verso Buckingham Palace, per continuare poi a piedi lungo il Mall, il viale alberato che costeggia St. James’s Park e che conduce alla Horse Guards Parade, il campo delle parate durante i festeggiamenti ufficiali. Girando l’angolo passeranno di fronte 10 Downing Street, casa del Primo Ministro, per poi arrivare a Parliament Square, dove potranno ammirare il Parlamento, il Big Ben (ciò che è possibile, dato il restauro in corso) e Westminster Abbey. Il secondo gruppo raggiungerà invece il quartiere di Chelsea, per la visita al National Army Museum, per scoprire la storia militare britannica, dalla Guerra Civile Inglese fino all’epoca moderna. Se il tempo e, soprattutto, le forze rimaste lo permetteranno, entrambi i gruppi, nel ritornare verso la Stazione di London Victoria, sfrutteranno la passeggiata lungo il Tamigi per ammirare Battersea Park, la sede dell’MI6 e la Tate Britain.

Il gruppo di Caterham non sarà molto lontano. Anche per loro sono previste due opzioni sia al mattino che al pomeriggio, per dar modo a chi è già stato in città di vedere cose nuove. I ragazzi arrivati a Parliament Square si divideranno per visitare rispettivamente Westminster Abbey e le Churchill War Rooms. L’Abbazia di Westminster, che abbiamo conosciuto molto bene in tempi recenti grazie al matrimonio di Kate e William, è appunto il luogo delle celebrazioni religiose ufficiali della famiglia reale, nonché dove sono ricordati o sepolti le grandi personalità inglesi, sovrani, scienziati, scrittori e poeti. Le Stanze di Guerra di Churchill, invece, mostrano dove si riuniva il gabinetto di guerra e ospitano una mostra dedicata alla vita privata e politica di Winston Churchill. Dopo la pausa pranzo a St. James’s Park un gruppo si fermerà a Trafalgar Square, per visitare la National Gallery, gli altri proseguiranno verso nord, poco prima di King Cross Station, per visitare il museo più famoso di Londra, il British Museum, e concludere la giornata a Covent Garden.

Per i ragazzi di Tonbridge l’arrivo è previsto alla stazione di Charing Cross, per poi dividersi e raggiungere le rispettive mete a piedi. Un gruppo dopo pochi passi raggiungerà Trafalgar Square per visitare la National Gallery, che custodisce opere di Rubens, Botticelli, Van Gogh, Rembrandt e Vermeer. Facendo tappa a Hyde Park per il pranzo e per rilassarsi un momento, risalirà Exhibition Road per raggiungere i musei di South Kensington dove visiteranno il Natural History Museum e il Science Museum. Il secondo gruppo si dedicherà ad un tour insolito e originale, basato sulle curiosità celate negli angoli delle città. Nonostante la mattinata preveda la visita del British Museum, la passeggiata per raggiungerlo toccherà luoghi come la stazione di polizia più piccola di Londra a Charing Cross e l’orologio acquatico a Seven Dials. Dopo aver consumato il packed lunch in Russell Square, qui i ragazzi potranno conoscere la storia di un palazzo che domanda scusa per il semplice fatto di esistere (di cosa si tratta è un mistero anche per noi!), per proseguire poi verso l’Imperial Hotel e le sue malinconiche statue, e St. Pancras e le sue cariatidi,e terminare il tour con un giro ristoratore alla British Library.

Come lo scorso sabato anche stavolta ai ragazzi di Tunbridge Wells vengono proposti tre tour diversi. Il primo tour è un tour a tema: the War Trip e prevede la visita al Museo della RAF, cioè la Royal Air Force, appena aperto dopo la ristrutturazione. In esso vedranno gli hangar che ospitano i velivoli usati durante le due guerre mondiali. Al pomeriggio un altro museo li attende, ossia l’Imperial War Museum, per scoprire le trincee usate nella Prima Guerra Mondiale.
Anche il secondo tour è a tema: the Literary Tour. Partendo da Baker Street andranno alla scoperta del più famoso e affascinante detective di tutti i tempi, Sherlock Holmes. Il tour passerà davanti alla sua casa, oggi museo e alla sua statua, per poi incamminarsi nel grande Regent’s Park e arrivare così alla British Library dove al suo interno potranno ammirare la Magna Carta.
Dopodiché i nostri ragazzi arriveranno nel quartiere di Bloomsbury, precisamente in Gordon Square dove Virgina Woolf e altri scrittori, studiosi del tempo, avevano creato un gruppo di ritrovo in quell’area. In direzione British Museum, il tour di questo gruppo terminerà con una visita al suo interno per poi raggiungere la stazione di Charing Cross. Il terzo tour prevede di andare alla scoperta della parte ovest di Londra partendo da South Kensington per visitare il Natural History Museum e poi dirigersi verso la Royal Albert Hall e vedere l’Albert Memorial. Una meritata pausa ad Hyde Park per il pranzo permetterà loro di vedere l’opera di Cristo in mezzo al lago. Passando per Kensington Palace in un battibaleno eccoli in un altro quartiere famoso di Londra, Notting Hill e il suo bellissimo Portobello Market.

Beh, che dire? Sicuramente li aspetta una bella camminata per la città, ma i nostri ragazzi torneranno a casa stasera con uno zaino pieno di cose da raccontare e condividere con le loro famiglie in Italia! Chissà, magari riusciremo a riportare tra queste pagine qualche commento in diretta di questa giornata! Vi aspettiamo domani, sempre qui, per scoprirlo!

Giulia e lo Staff Tgs Journal

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Iscriviti al blog

Inserisci il tuo indirizzo e-mail per iscriverti a questo blog, e ricevere via e-mail le notifiche di nuovi post.