Chiudi

London 2012: si dia inizio alle Paraolimpiadi!

Ci siamo! Il countdown per le Paralimpiadi di Londra 2012 che abbiamo annunciato qualche giorno fa (vedi precedente post) sta ormai volgendo al termine!
La Torcia Olimpica, che abbiamo seguito assieme nei giorni scorsi, in questo preciso istante sta attraversando Regent’s Park, a breve raggiungerà Regent’s Street, Piccadilly Circus, Trafalgar Square, Whitehall, Westminster, e poi lungo il Tamigi verso la City, passando per St Paul’s, e ancora in direzione est verso la Tower of London e il Tower Bridge, fino a giungere a Greenwich, Canary Wharf e poi finalmente il Parco Olimpico di Stratford, dove giungerà in serata per dare il via alla Cerimonia di Apertura dei XIV Giochi Paralimpici di Londra 2012!
Vuoi seguire in diretta il percorso della torcia paralimpica? Visita ora il sito web ufficiale www.london2012.com alla pagina Torch Relay LIVE . Per visualizzare la posizione della torcia in tempo reale sulla mappa di Londra visita invece la pagina Torch Relay Route.

I Giochi Paraolimpici, comunemente detti Paraolimpiadi, sono proprio l’equivalente dei Giochi olimpici per atleti diversamente abili. Sono concepiti come vere e proprie “Olimpiadi parallele” e per questo motivo prendono il nome dalla unione del prefisso para con la parola Olimpiade.

Le Paralimpiadi hanno origini inglesi. Nel lontano 1948, infatti, nello stesso anno in cui Londra ospitava le Olimpiadi per la seconda volta, fu organizzata per la prima volta una competizione sportiva conosciuta come “Giochi di Stoke Mandeville”, riservata ai veterani della seconda guerra mondiale con danni alla colonna vertebrale. La competizione prendeva il nome da Stoke Mandeville, la cittadina del Buckinghamshire che ospitava annualmente tali gare.
Tali giochi erano stati concepiti dai medici dell’ospedale cittadino e fu scelta come data d’inizio la stessa data di apertura dei Giochi Olimpici della vicina Londra. I giochi di Stoke Mandeville si tenevano inizialmente ogni anno e pochi anni dopo anche atleti stranieri iniziarono a partecipare, dandogli un carattere internazionale.
E’ soltanto nel 1960, in occasione delle Olimpiadi di Roma, che i giochi di Stoke Mandeville cambiano ufficialmente sede e denominazione: diventano a tutti gli effetti “Giochi Paraolimpici” e da quell’anno in poi vennero disputati nella stessa sede dei Giochi Olimpici.
Quest’anno, a 64 anni dalla prima edizione, i Giochi Paralimpici tornano a casa, in Inghilterra, dove tutto cominciò, e in qualche modo ripartono dalle origini, da quella “patria spirituale” che continua ad essere l’Ospedale di Stoke Mandeville, da dove proprio ieri la Torcia Paralimpica è partita in direzione Londra 2012!

Diamo allora uno sguardo ad alcuni “numeri” dei Giochi Paralimpici che cominciano questa sera con la Cerimonia di Apertura:

  • 20 sport, 21 discipline
  • 20 sedi (per una mappa completa LondonTown ci consiglia questa utile infografica)
  • 2.200.000 milioni di biglietti
  • 4.200 atleti
  • 503 cerimonie di premiazione
  • 6.500 giornalisti e testate di informazione
  • 11 giorni di competizioni
  • 1.223 funzionari dei Giochi (arbitri e giudici)
  • 174 Comitati Paralimpici Nazionali
  • 2.767 membri delle squadre nazionali
  • 1.250 campioni anti-doping

Non ci resta che annunciare… “Let the Games begin!”

Igino

Link correlati:
Sito web ufficiale London 2012 Paralympics
Sito web ufficiale London 2012 Paralympic Torch Relay

Sito web ufficiale London 2012 Festival
Sito web ufficiale London 2012 Cultural Olympiad
LondonTown: Sedi Paraolimpiche di Londra

One thought on “London 2012: si dia inizio alle Paraolimpiadi!

Comments are closed.

Iscriviti al blog tramite email

Inserisci il tuo indirizzo e-mail per iscriverti a questo blog, e ricevere via e-mail le notifiche di nuovi post.