Chiudi

TGS Summer 2012 – Diario del 16.07

Foto di gruppo per Tonbridge
in gita nei giorni scorsi a Penshurst Place.

[Breaking news! Nuove foto su Donboscoland: réportage dall’aeroporto Marco Polo di Venezia per il gruppo di Guildford!]

Ed eccoci pronti ad iniziare una nuova settimana intensa, soprattutto per i nostri ragazzi!

Primo giorno di scuola per gli studenti di Guildford che questa mattina al College conosceranno i loro insegnanti e i loro nuovi compagni di classe! Sarà un primo giorno intenso, dal momento che le lezioni termineranno alle 15.30! E poi via… tutti al parco per rilassarsi e divertirsi entrando nel vivo dello spirito di gruppo TGS!

Anche a Coulsdon, Tonbridge, Tunbridge Wells e Caterham questa mattina, dopo il “buongiorno” saranno alle prese con un’altra mattinata intensa di lezioni… e poi tutti al parco, o meglio quasi tutti, perché oggi pomeriggio i ragazzi di Caterham andranno in gita a Canterbury!

Canterbury è una splendida cittadina medievale di 40.000 abitanti fondata dai Romani, dal 560 capitale del regno Sassone del Kent e nel 597 sede della prima diocesi cristiana della Gran Bretagna, fondata da Sant’Agostino. Quest’ultimo riuscì a battezzare il re sassone Ethelbert. Da qui ha origine il primato religione di Canterbury, che si mantenne anche dopo la riforma anglicana di Enrico VIII. Per onorare la crescente importanza della città come centro della cristianità britannica, il primo arcivescovo normanno nel 1070 ordinò che fosse costruita una nuova cattedrale sulle rovine di una chiesa anglosassone. L’edificio fu ampliato e ricostruito diverse volte e, conseguentemente, in esso si trovano esempi di tutti gli stili architettonici medievali.

Oltre che come patria dell’arcivescovo Sigerico, al quale si deve “l’invenzione” della Via Francigena/Romea per il pellegrinaggio verso Roma, il suo nome e la sua fama divennero mondiali a causa dell’omicidio di un altro arcivescovo, Thomas Becket, ex cancelliere del re, il 29 dicembre 1170, avvenuto proprio fra le mura della cattedrale gotica dopo una famosa congiura ordita dallo stesso re Enrico II Plantageneto ed eseguita da quattro suoi cavalieri per una disputa circa l’indipendenza della Chiesa Inglese. Il re aveva emanato qualche anno prima gli articoli di Clarendon, con cui si limitava il potere ecclesiastico. Enrico si scontrò con Becket perché il nuovo sistema giuridico da lui introdotto, che sarebbe diventato la base della Common Law inglese, diminuiva fino ad annullarle le prerogative delle corti ecclesiastiche. Becket non aveva mai dato il suo beneplacito al sovrano.

Intuendo il vantaggio politico che la Chiesa poteva trarre dal suo martirio, Papa Alessandro III si affrettò a dichiarare santo il defunto arcivescovo di Canterbury solo pochi anni dopo, nel 1173.

L’assassinio di Becket fece della città una meta di pellegrinaggi e un centro di primaria importanza per il mondo cattolico, come ci narra il poeta Chaucer nelle famose Canterbury Tales, i Racconti di Canterbury, del 1387 alle quali in città a dedicato un apposito museo tematico veramente bello a due passi dalla Cattedrale. Considerato il primo grande poeta in lingua inglese, Geoffrey Caucher, scrisse un arguto resoconto, in ventitré novelle, per lo più in versi, del viaggio di un gruppo di pellegrini che da Londra si recano alla tomba di Becket.

Pensate che questo pellegrinaggio era così sentito che nemmeno con la riforma anglicana di Enrico VIII cambiò nulla. Quest’ultimo arrivò perfino a distruggere la tomba del santo nel 1538. Ma anche questo gesto estremo non sortì effetti e i pellegrini, privati di un luogo simbolo, ne trovarono subito un altro nella cattedrale stessa, che divenne una sorta di mausoleo di San Tommaso Becket e tale è rimasto fino ad oggi.

Canterbury è una città antica, ma il 22% della sua popolazione è composto da studenti, in particolare dell’Università del Kent, rendendola di fatto una delle città più giovani d’Inghilterra.

Dopo questa piacevole ed intensa giornata i ragazzi di Caterham e Tonbridge trascorreranno la serata in casa con le loro famiglie inglesi: uno splendido momento di aggregazione e di interscambio culturale.

Serata Hall, invece, per gli studenti di Coulsdon, Tunbridge Wells e Guildford (la prima per questi ultimi) trascorreranno delle piacevoli ore di giochi e divertimenti vari organizzati dai mitici leader: un’occasione per vivere insieme momenti di conoscenza, condivisione, divertimento nello spirito TGS!

Francesca

Link correlati:
Le gite di TGS Caterham 2012: Canterbury
Tutti gli articoli di TGS Whiteboard dedicati ai corsi estivi in Inghilterra 2012

Iscriviti al blog tramite email

Inserisci il tuo indirizzo e-mail per iscriverti a questo blog, e ricevere via e-mail le notifiche di nuovi post.