Chiudi

Coming soon: TGS London 2012

Dopo aver raccontato nei giorni scorsi i programmi per l’estate TGS a Coulsdon, Caterham, Tonbridge, Tunbridge Wells e Guildford, ci soffermiamo ora un po’ di più sul comune denominatore delle esperienze in Inghilterra di tutti e cinque i nostri centri TGS: gli itinerari dedicati alle Olimpiadi di Londra 2012! Ognuno dei cinque gruppi TGS, infatti, dedicherà una gita di una giornata alla capitale inglese dei giochi olimpici. Qualcosa di più rispetto ai nostri tradizionali “sabati a Londra”: un vero e proprio viaggio alla scoperta della più importante manifestazione sportiva che vedrà questo mese gli occhi di tutto il mondo puntati sulla Gran Bretagna.

La gita “London 2012” è programmata per le seguenti giornate:

  • Mercoledì 11 Luglio 2012: gruppi di Coulsdon e Caterham
  • Mercoledì 12 Luglio 2012: gruppi di Tonbridge e Tunbridge Wells
  • Sabato 21 Luglio 2012: gruppo di Guildford

Scopriamo dunque assieme i possibili itinerari che i Leader TGS proporranno ai nostri studenti…

Il Queen Elizabeth Olympic Park visto dalla galleria panoramica del grande magazzino John Lewis, Westfield Stratford City.

Londra capitale del mondo, è così che si presenta la città in questo periodo grazie alle Olimpiadi. Orientarsi tra le centinaia di offerte culturali e sportive non è semplice ma i nostri leader, armati di pazienza e buona volontà, hanno passato al setaccio tutte le diverse iniziative per organizzare una giornata da ricordare.

Nel giorno programmato per la gita “London 2012” i gruppi TGS raggiungeranno Londra di buon mattino e trascorreranno la prima parte della giornata nella zona centrale della capitale, scegliendo uno o più itinerari a tema olimpico, a seconda dell’età e degli interessi degli studenti.
Potrà succedere così che i leader di un gruppo suggeriscano la visita della mostra di poster ispirati ai giochi Olimpici e Paraolimpici presso la Tate Britain, poster commissionati appositamente dal comitato olimpico a giovani artisti inglesi (link: “London 2012 Olympic and Paralympic Games posters”). Magari un altro gruppo preferirà l’esposizione dedicata alla storia delle Olimpiadi presso la Royal Opera House in Covent Garden (link: “The Olympic Joourney – The Story of the Games”). O ancora un gruppo vorrà prediligere l’esposizione fotografica di ritratti di atleti olimpionici presso la National Portrait Gallery (link: “Road to 2012”). Un passaggio d’obbligo è al British Museum, dove sarà possibile ammirare le medaglie olimpiche di Londra 2012 (link: London 2012 Olympic and Paralympic Games medals) o seguire il percorso tematico che illustra reperti archeologici riferiti ai giochi olimpici nella Grecia Antica (link: “Winning at the ancient Games”).
Insomma c’è davvero l’imbarazzo della scelta e questi sono solo alcuni esempi delle proposte culturali che Londra affianca alla stagione dei giochi olimpici: una serie infinita di eventi sotto l’egidia delle “Olimpiadi Culturali” e del “London 2012 Festival”.

Dopo una mattinata trascorsa nella zona centrale di Londra, e dopo una meritata pausa pranzo in uno dei meravigliosi parchi londinesi, i gruppi TGS si trasferiranno in metropolitana nella zona est della Capitale, e più precisamente nel sobborgo di Stratford, dove andranno ad esplorare l’area del Parco Olimpico, il Queen Elizabeth Olympic Park, che sarà inaugurato ufficialmente il prossimo 27 Luglio 2012, alle ore 20.12 precise, quando il grande calderone olimpico sarà acceso nel nuovo Stadio Olimpico in occasione della Cerimonia di Apertura delle XXX Olimpiadi dell’era moderna.

Il parco, dunque, di per sé è ancora rigorosamente “off limits”, con misure di sicurezza serratissime che tengono alla larga i curiosi. Ma non temete: le nostre guide ufficiali (le note “Blue Badge” guides) ci permetteranno di avvicinarci il più possibile al perimetro del parco, consentendo ai nostri studenti di ammirare in anteprima esclusiva, seppur da distante, le strutture olimpioniche all’avanguardia che caratterizzano l’area: lo Stadio Olimpico da 80.000 posti, il Villaggio Olimpico, il Centro Acquatico, il Velodromo e il Centro Energia, oltre naturalmente alla torre panoramica “The Orbit”, il vero emblema di London 2012. Lo skyline di East London è cambiato per sempre.

E dire che fino a pochi anni fa questa era l’area di Londra più degradata, sede di industrie altamente inquinanti ormai dismesse da tempo. Un vasto programma di riqualificazione urbana sta trasformando la zona Est di Londra su una scala senza precedenti. L’occasione dei giochi olimpici ha condotto a un ambizioso piano di rigenerazione urbana che è partito proprio dalla totale bonifica dei territori inquinati e dal recupero ambientale della rete di corsi d’acqua e canali della vallata del fiume Lea.

Il “Daily Olympic Walk”, il tour guidato ufficiale che porterà i nostri gruppi alla scoperta del vasto cantiere del Queen Elizabeth Olympic Park, comincia dalla fermata della metropolitana di Bromley-by-Bow, sulla District Line. La passeggiata comincerà proprio dalla vecchia zona industriale della Lower Lea Valley e ci condurrà lungo canali e attraverso ampie aree verdi recentemente risistemate, attrezzate e restituite alla cittadinanza, passando accanto ad antichi mulini ed altri esempi di archeologia industriale, ora trasformati in residenze, sedi di uffici e studi televisivi.
Man mano che ci avvicineremo al parco olimpico la guida ci illustrerà nel dettaglio il piano di sviluppo dell’area di Stratford voluto dalla Greater London Authority e che pone al centro il concetto di sostenibilità ambientale declinato in ogni sua forma. Uno dei punti vincenti del programma di London 2012, e uno dei motivi per cui Londra si è aggiudicata i giochi, è stata proprio la visione a lungo termine di questo programma di sviluppo, che prevede un riutilizzo dell’area al termine dei giochi olimpici per far sì che gli investimenti immobiliari portino un successivo beneficio a tutta la collettività: il villaggio olimpico sarà trasformato in residenze e social housing, le aree verdi saranno il nuovo polmone verde di Londra, le imponenti strutture olimpiche saranno convertite e riadattate alle effettive esigenze delle società sportive della capitale inglese.

Il tour, dopo aver costeggiato il perimetro del Parco Olimpico, si concluderà in prossimità dell’area centrale di Stratford, concedendo ai nostri studenti una meritata pausa nel nuovissimo centro commerciale Westfield Stratford City, il più grande della Gran Bretagna, che costituirà la vera porta di ingresso per tutti i visitatori della cittadella olimpica la prossima estate. E dalla galleria panoramica all’ultimo piano del grande magazzino John Lewis sarà possibile dare un ultimo sguardo, da un’angolatura inedita, all’intero Queen Elizabeth Olympic Park nella sua interezza.

Un tour di Londra davvero speciale, in una zona oggi poco conosciuta ma che tra qualche settimana sarà al centro dell’attenzione di tutto il mondo!

Ma non finisce qui! Il TGS ha in serbo per i nostri studenti la classica “ciliegina sulla torta”! Alcuni dei nostri gruppi, infatti, avranno la fortuna di assistere al passaggio della Torcia Olimpica nel proprio centro TGS! La torcia transiterà per le strade di Tunbridge Wells martedì 17 luglio (per l’occasione anche il gruppo della vicina Tonbridge sarà coinvolto nell’evento) e per quelle di Guildford venerdì 20 luglio!

Un intero mese, dunque, all’insegna dei giochi olimpici!
Buon viaggio con TGS Eurogroup!

-2 giorni all’inizio dell’Estate TGS 2012!

Igino

Link correlati:
Corsi estivi di lingua inglese in Gran Bretagna del TGS Eurogroup, Estate 2012
Sito web ufficiale London 2012
Sito web ufficiale London 2012 Olympic Torch Relay

Sito web ufficiale London 2012 Festival
Sito web ufficiale London 2012 Cultural Olympiad
LondonTown: Sedi Olimpiche di Londra
Sito web ufficiale BBC Sport: London 2012 Olympics


Iscriviti al blog

Inserisci il tuo indirizzo e-mail per iscriverti a questo blog, e ricevere via e-mail le notifiche di nuovi post.