Chiudi

2° Conferenza stampa Su e Zo per i Ponti 2012

Foto di gruppo alla 2° conferenza stampa Su e Zo
(foto di Sebastiano Casellati)

Ieri, mercoledì 11 Aprile 2012 nella sala superiore dell’Hard Rock Cafe di Venezia, si è svolta la seconda conferenza stampa della Su e Zo per i Ponti di Venezia.
Enrico Ladisa, sales & marketing manager Hard Rock Cafe, ha coordinato gli interventi dei relatori che si sono susseguiti per illustrare il programma della serata di sabato 14 Aprile: alle ore 21 al Teatro San Gallo di Venezia avrà luogo il Preludio alla Su e Zo per i Ponti.

Giovanni Andrea Martini, direttore artistico del Videoconcorso Pasinetti, ha presentato le diverse iniziative artistiche legate alla Su e Zo come i concorsi “Scrivi a Venezia”, per poter immortalare in un breve testo o una poesia qualche scorcio veneziano, o “Corto in corsa”, contest per video di massimo tre minuti che rappresentino la magia degli eventi a Venezia (vedi precedente post).
A nome dell’associazione Amici del Pasinetti, ha presentato poi il programma della prima parte del preludio della Su e Zo per i Ponti: le proiezioni dei cortometraggi vincitori dell’edizione 2011 dei “Corti in Corsa” e una performance musicale acustica di Alessia Lucchetti & the Heartbrakers.

Dalle ore 22 inizia l’appuntamento firmato Hard Rock Cafe Venezia per la Su e Zo per i Ponti: un concerto di beneficenza il cui ricavato sarà destinato alla Missione Salesiana di Gambella in Etiopia. Una All Star Band di grandi musicisti che grazie a Il Suono Improvviso proporrà un Repertorio di grandi successi Rock in versione jazz. Giannantonio di Vincenzo illustra il progetto in cui melodie di The Beatles, The Doors, Jefferson Airplane, The Who e altri faranno parte della performance musicale, grazie alla versatilità di musicisti come Paolo Vianello alle tastiere, Mauro Beggio alla batteria, Leo di Angilla alle percussioni e Daniele Vianello al contrabbasso e lo stesso Giannantonio di Vincenzo al sax soprano.
A seguire, si uniranno alla formazione sul palco una serie di special guests per una dam session che promette scintille: Cristiano Verardo (ex Pitura Freska) – Furio Forieri (Ska-J) – Ilenya De Vito (Ska-J) – Angela Milanese – Duccio Dei Rossi – Moulaye Niang – Luca Bortoluzzi e altri grandi musicisti invitati.
Gran Finale della Serata sarà una performance del laboratorio di ritmo de Il Suono Improvviso “Il Bianco e il Nero” e un assaggio dal nuovo progetto elettronico di Leo Di Angilla, un dj-set Afro House che sarà presentato anche all’Hard Rock Café.

La solidarietà sarà il leit motiv della serata e Mauro Forner, a nome di TGS Eurogroup, spiega il rapporto tra la Su e Zo e la presenza salesiana in Triveneto e lo speciale rapporto con don Filippo Perin, responsabile della Missione Salesiana di Gambella in Etiopia. Don Filippo è infatti originario del Triveneto e per molti anni ha collaborato con TGS Eurogroup.
Viene mostrata una video-intervista con don Filippo realizzata nel dicembre 2011, nell’ultima sua visita in Italia. Obiettivi della missione sono il sostentamento spirituale e materiale di quella che è la regione più povera di un paese che è tra i 10 più poveri del pianeta.

C’è un progetto speciale su cui don Filippo vorrebbe investire il ricavato della serata. Un’aula studio con un generatore e pannelli fotovoltaici per permettere ai giovani di studiare dopo il calare del sole, visto che durante il giorno il caldo rende impossibile ogni sforzo oltre la sopravvivenza. Lo studio diventa il primo passo per il riscatto di una popolazione che ha voglia di impegnarsi per il proprio futuro.

Sempre a favore della Missione saranno i ricavati della vendita delle opere dell’artista Francesca Sciarretta che saranno esibite presso il Teatro San Gallo in contemporanea al Preludio. La Mostra “Black & White” consiste in ritratti di musicisti realizzati in occasione di concerti che si sono tenuti a Venezia. Ogni opera sarà acquistabile con base d’asta di 150 euro.

L’impegno di Hard Rock Café Venezia continuerà poi in occasione della Su e Zo per i Ponti di domenica 15 Aprile. Una squadra di 10 ragazzi e ragazze correrà sempre per il progetto di solidarietà. Donando qualsiasi cifra per la Comunità di Gambella presso Hard Rock Cafè e cercando di indovinare il tempo di arrivo dei runners di Hard Rock, si potranno vincere grandi premi dal merchandise ufficiale in vendita al Rock Shop.

Inoltre, per tutta la giornata della Su e Zo per i Ponti, allo stand delle iscrizioni in Piazza San Marco sarà possibile devolvere un’offerta libera alla missione etiope ricevendo in omaggio un gadget della Su e Zo: una felpa o una medaglia delle edizioni passate della manifestazione.

In chiusura di conferenza stampa l’intervento di Gianfranco Rocelli, Presidente della Su e Zo per i Ponti, che ha ricordato come la Su e Zo per i Ponti sia una manifestazione che restituisce a Venezia la sua vera identità fatta da persone reali che le tolgono quell’apparenza di vetrina e museo a cielo aperto che rischia di passare ad un occhio poco attento. Aggiornando la platea sulle iscrizioni comunica che nonostante il periodo di difficoltà economica, si conta di confermare le presenze degli anni passati.

Mauro

Cartella stampa 34° Su e Zo per i Ponti, 15 Aprile 2012:


Link utili:

Il Blog della Su e Zo per i Ponti
Sito Ufficiale “Su e Zo per i Ponti”

Iscriviti al blog

Inserisci il tuo indirizzo e-mail per iscriverti a questo blog, e ricevere via e-mail le notifiche di nuovi post.