Chiudi

Conto alla rovescia verso le Olimpiadi di Londra 2012!

Che Londra stia attraversando un periodo di intense attività non c’è dubbio. La grande macchina organizzativa è infatti impegnata, come vi abbiamo già raccontato, su più fronti: da una parte mostre ed eventi celebrativi del Giubileo della Regina, dall’altra il fermento punta verso le Olimpiadi di London 2012. Da alcuni mesi la città è avvolta da frenetici preparativi, ma in questi giorni ha iniziato a dare il meglio di sé.

Già dallo scorso anno Trafalgar Square ospita un cronometro digitale che accompagna i rintocchi di Westminster con un puntuale countdown. Ma ieri, 28 Febbraio 2012, il conto alla rovescia ha toccato la quota “meno 150” ed è stato ampiamente celebrato nella capitale: una chiatta ha sfilato lungo il Tamigi passando alla Tower e raggiungendo quindi il Canary Wharf. Sulla superficie sfoggiava i cinque cerchi olimpici illuminati in bella vista dall’alto – si può proprio dire! – dei suoi 11 metri di altezza x 25 metri di altezza! La chiatta, denominata “Rings on the River” (Anelli sul Fiume), terminata la sfilata, è stata ora messa a riposo dove rimarrà sino all’inizio delle Olimpiadi. Una piacevole iniziativa per Londra che non solo attira l’attenzione su di sé ma che sembra voler dimostrare che i lungi e faticosi lavori in preparazione alle Olimpiadi sono già a buon punto.

In contemporanea il Lord Mayor di Londra, Boris Johnson annunciava una serie di appuntamenti celebrativi:

“… 2012 is one of the most thrilling years in our city’s history. We’re creating the biggest festival of outdoor arts ever to be seen in the capital, as well as fantastic new work that will throw new light on some of our city’s lesser-known landmarks and hidden gems.”

“Il 2012 rappresenta uno degli anni più emozionanti nella storia della nostra Città. Stiamo dando vita al maggiore festival di eventi artistici mai ospitato dalla capitale ed in contemporanea stiamo dando vita a meravigliose opere che ci permettono di dare luce ad alcuni punti di riferimento meno noti della città e delle gemme meno conosciute”

In questo modo il Sindaco di Londra ha anticipato ai cittadini che l’estate 2012 sarà “a summer like no other” (un’estate senza precedenti), con messe in scena di opere shakespeariane in tutta Londra, assaggi di opera sul Tamigi e molti altri eventi che vorranno raccogliere quanti più spettatori possibili ed a partecipazione gratuita.

Un affettuoso sentimento di invidia verso gli studenti ed i leader dell’Estate TGS 2012 che avranno la fortuna di vedere la City vestita a festa e che avranno modo di presenziare ad alcune delle iniziative durante il loro soggiorno studio nei pressi di Londra.

Alessandra

Link correlati:


Iscriviti al blog

Inserisci il tuo indirizzo e-mail per iscriverti a questo blog, e ricevere via e-mail le notifiche di nuovi post.